I gatti possono mangiare la zucca? Scopri tutti i benefici della zucca

I gatti possono mangiare la zucca? Scopri tutti i benefici della zucca

La maggior parte dei gatti ama mangiare e, di tanto in tanto, non disdegna il cibo destinato alle nostre tavole. Dobbiamo però stare attenti quando diamo del cibo umano al nostro gatto, poiché alcuni alimenti causano irritazioni gastrointestinali o potrebbero addirittura rivelarsi tossici per l’animale. Per fortuna, la zucca è uno degli alimenti umani che sorprendentemente può avere dei benefici sulla salute dei gatti.

Potenziali benefici della zucca nei gatti

  • Fibra: Una delle maggior qualità nutritive della zucca è l’essere ricca di fibre (quella sostanza prodotta dalle piante che non può essere scomposta dagli enzimi nel corpo). Una porzione pari a mezza tazza (150g) può contenere infatti fino a cinque grammi di fibre, oltre ad essere anche ricca d’acqua.

Ecco alcuni dei modi in cui le fibre fanno bene ai gatti:

  • Controllo del peso: Le fibre contribuiscono ad una sensazione di pienezza, anche quando vengono consumate meno calorie. Questo fattore può potenzialmente aiutare nella perdita di peso grazie alla diminuzione del bisogno psicologico di mangiare di più, ma come nel caso di ogni dieta, consultate sempre il vostro veterinario per assicurarvi dei bisogni specifici del vostro gatto.
  • Blocca la diarrea: La zucca contiene fibre solubili, che possono assorbire l’acqua in eccesso nel tratto digestivo, riducendo o almeno alleviando la diarrea. Consultate il vostro veterinario se il vostro gatto ha episodi di diarrea per più di 24 ore o immediatamente se il disturbo è accompagnato da altri sintomi.
  • Costipazione: al contrario, l’alto contenuto di fibre della zucca può agire come un lassativo, il che è utile dal momento che il tratto gastrointestinale ha bisogno di rimanere attivo in maniera regolare. La combinazione di fibre e idratazione possono essere molto utili alla stimolazione di corretti movimenti intestinali.
  • Aiuta con le palle di pelo: Le palle di pelo possono essere diminuite tramite lo stesso meccanismo che aiuta a combattere la costipazione.

  • Alto contenuto di sostanze nutritive: La zucca è ricca di nutrienti salutari che aiutano diverse funzioni corporee nei gatti.

  • Vitamina A: mantiene sano il sistema immunitario e aiuta la vista.
  • Vitamina C: è uno dei fattori utili al rinnovo di enzimi e di collagene.
  • Vitamina E: è un antiossidante che contribuisce allo scioglimento dei grassi e alla regolazione dell’attività enzimatica.
  • Alfa carotene è un antiossidante che previene il deterioramento cellulare.
  • Calcio supporta le funzioni citoplasmatiche e arricchisce di minerali ossa e denti.
  • Ferro contribuisce alla respirazione cellulare, all’ossidazione, e alla produzione di emoglobina.
  • Luteina contribuisce alla salute degli occhi, della pelle e del pelo.

Come far mangiare la zucca al gatto

Cos’è pericoloso:

  • Il fiore: è ispido e difficile da digerire.
  • La buccia della zucca non viene digerita bene.
  • La polpa: non fate mangiare al gatto la parte molle e collosa al centro della zucca.
  • La zucca cruda.
  • Zucca fresca o preconfezionata o ripieno per torte che abbia additivi, creme, spezie, o zucchero.
  • Zucche decorative tagliate e non correttamente conservate. Muffe e batteri crescono facilmente su queste zucche, e possono causare malattie all’animale.

Cos’è sicuro:

  • I semi della zucca fresca possono essere dati al gatto senza problemi, ma non prima di essere stati puliti e tostati a 180° per un’ora. Non aggiungete sale o spezie. Non conservate i semi tostati per più di un mese. Macinate sempre i semi prima di aggiungerli a qualsiasi pasto del vostro gatto.

  • Zucca preconfezionata senza additivi, ripieni, spezie o zucchero.

  • Zucca fresca cotta fino a che non diventa morbida. Rimuovete i semi e lasciatela raffreddare prima di darla al gatto.

Quanta zucca far mangiare al gatto

  • Sottoponete sempre i consigli che seguono al vostro veterinario.
  • Utilizzate un misurino per assicurarvi di avere le giuste quantità.
  • Gatti adulti: 1/2 cucchiaino - 1 cucchiaino di zucca al giorno.
  • Semi di zucca: cominciate con quantità molto piccole, da un 1/16 ad 1/8 di cucchiaino. Per maggiori quantità, consultate il vostro veterinario.

La maggior parte dei gatti trova la zucca molto gustosa. Se il vostro gatto non ne gradisce il sapore, la zucca può essere mischiata con del cibo umido dell’animale.

Man mano che introducete la zucca nella dieta del vostro, fate sempre attenzione alle attività del tratto gastrointestinale e alla consistenza e frequenza delle feci del gatto.

Come conservare la zucca

Se consumate la zucca velocemente, usate un coperchio del cibo per gatti per coprirla e conservatela in frigorifero.

Se la consumate solo di tanto in tanto, conservatela in uno stampo per cubetti di ghiaccio e congelatela (sia nel caso di zucca fresca che preconfezionata). Potete scongelare di giorno in giorno la quantità di zucca che vi serve.

La zucca andrà a male se lasciata a temperatura ambiente per troppo tempo.

Spesso si crede che quando qualcosa fa bene, più se ne consuma e meglio è. Non è questo il caso. Troppa zucca può portare ad una destabilizzazione del tratto gastrointestinale. La zucca è infatti un lassativo naturale. Ricordate di tenere aggiornato il vostro veterinario e di essere sempre il più prudente possibile: cominciate con piccole quantità per arrivare pian piano al quantitativo desiderato. Assicuratevi che il gatto abbia sempre a disposizione acqua fresca e pulita.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 4 persone con una media di 5.0 su 5.0)

0 Commenti

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty