Gatti possono mangiare uova crude? | Blog Gatti | Petyoo

I gatti possono mangiare uova crude?

Fino a non molto tempo fa, il fatto che gatti e cani potessero mangiare le uova trovate incustodite in un nido non costituiva motivo di preoccupazione. I proprietari non usavano fermarsi più di tanto a chiedersi se l’alimento apportasse benefici nutritivi, se potesse risultare tossico da crudo, o se i frammenti potessero causare il rischio di strozzamento.

Al giorno d’oggi, però, i nidi non sono a portata degli animali domestici come lo erano un tempo, e i proprietari sono sempre più attenti alla salute dei propri cuccioli. Sebbene le uova siano di per se considerabili sane, ciò non significa che sia sicuro lasciare che il vostro gatto le mangi crude.

I Gatti possono mangiare uova crude? Risposta: No

Si sconsiglia di dare uova crude sia a gatti che a cani. Nonostante non esistano ricerche concrete in grado di legare direttamente il consumo di uova all’insorgenza di malattie negli animali, è comunque necessario dare assoluta priorità alla sicurezza. Le uova crude non offrono alcun beneficio alla salute dei gatti e possono divenire unicamente una fonte di problemi, altrimenti evitabili semplicemente optando per la cottura dell’alimento.

Dare gusci d’Uova ai gatti

Alcune ricerche hanno dimostrato che i gusci di uova contengono un’elevata quantità di calcio e di proteine ottime per i gatti. Queste sostanze possono aiutare lo sviluppo dei denti e delle ossa del vostro amato felino. Il metodo migliore per far sì che il vostro gatto ingerisca gusci d’uovo in tutta sicurezza, consiste nel frantumarli. Bisogna frantumarli accuratamente e spargerli sui croccantini da dare in pasto al vostro micino. Sebbene non vi siano prove che i gusci d’uova possano provocare la salmonella, per sicurezza è consigliabile bollirli prima. Una volta asciutti, potete frantumarli utilizzando un tritatutto o un macinacaffè.

Gli albumi

Gli albumi contengono ingredienti dannosi per lo sviluppo del vostro gatto.

Avidina – La presenza di Avidina negli albumi interferisce con l’assorbimento di biotina. Il vostro gatto non riuscirà ad assorbire le vitamine B che sono così importanti per la sua pelle. Ciò può anche portare a carenza di biotina. Di conseguenza, dare da mangiare albumi crudi al vostro gatto, può far sì che la sua pelle diventi secca e squamosa. Tra i problemi di salute gravi che potrebbero colpire alcuni gatti troviamo l’ipercheratosi, la perdita di pelo, diarrea sanguinolenta, secrezioni squamose attorno a naso, bocca e occhi, e aumento della salivazione.

Batteri – È possibile che i gatti vadano incontro a contaminazione batterica. Salmonella ed Escherichia coli sono solo alcuni dei batteri potenzialmente presenti negli albumi crudi. Non è invece un problema consumare il tuorlo crudo. Secondo la Società Americana per la Prevenzione della Crudeltà contro gli Animali, i batteri possono compromettere seriamente la salute dei gatti, quindi è bene considerare che cuocere il tuorlo uccide i batteri presenti, e sarebbe dunque la scelta più opportuna.

Cibi sicuri per gatti ed esseri umani

I gatti sono carnivori, quindi possono mangiare carne. Accertatevi di dar loro sempre carne cotta e mai condita con sale o zucchero. Meglio non optare per pezzi grassi, poiché il grasso può causare diarrea per via delle troppe calorie. Il pesce fornisce ai gatti numerosi elementi nutritivi, ma non tutti i tipi di pesce possono essere consumati.

Si consiglia di evitare pesce spada, tonno e salmone, poiché potrebbero contenere mercurio, velenoso per i gatti. Potete andare sul sicuro con platessa e halibut, preferibilmente cotti. Non dimenticate che alcuni pesci contengono tenie o altri tipi di vermi trasmissibili ai vostri pelosi animali.

È una buona idea nutrire i gatti con verdure, poiché possono trarne energia, sebbene non siano in grado di assorbire le sostanze nutritive in esse contenute. Potete optare per asparagi, broccoli, zucche e fagiolini cotti a vapore. Non dimenticate, inoltre, che consumare erba può aiutare i gatti ad espellere palle di pelo incastrate in gola.

Potete dare al vostro micio piccole dosi di formaggio. I gatti sono tendenzialmente intolleranti al lattosio per natura, e l’ingestione di latticini può causare l’insorgenza di diarrea. Ma se il vostro gatto riesca a tollerarlo, vi consiglio di proporne piccole quantità all’interno di un piattino.

Le uova sono alimenti ottimi sia per gli esseri umani che per i loro animali domestici. Ma vanno prese precauzioni per assicurarsi che sia possibile consumarli in tutta sicurezza. Non è poi così faticoso cuocere le uova da dare al vostro gatto, non trovate? Facendolo, potrete stare certi di nutrirlo nel modo più sano e sicuro possibile!

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 27 persone con una media di 4.9 su 5.0)

0 Commenti

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty