5 fatti importanti da sapere prima di comprare un gatto Bengala

Cinque fatti importanti da sapere prima di comprare un gatto Bengala

Il Bengala è una delle razze più uniche e peculiari tra i gatti domestici, non solo grazie al loro aspetto appariscente ma anche per il fatto che la suddetta razza è stata creata attraverso un incrocio tra un gatto domestico ed un piccolo felino selvatico detto Gatto Leopardo Asiatico.

Questo incrocio è stato ideato per dar vita ad un gatto domestico che possedesse le tante caratteristiche desiderabili dei gatti selvatici, come ad esempio il suo manto singolare che, oltre ad avere un singolare aspetto lucente, ricorda quello dei suoi antichi antenati selvatici,.

Il temperamento del Bengala è generalmente molto differente rispetto a quello degli altri gatti, ed alcuni padroni affermano grazie alla loro intelligenza, per la loro insolita abilità nel fare richieste e per i modi con cui mostrano affetto sembra più di avere un cane che un gatto!

Quindi è abbastanza giusto affermare che il Bengala non può essere realmente considerato allo stesso livello di un comune gatto ed è proprio questo quello che tutti dovrebbero sapere prima di cadere nel loro fascino e comprarne uno.

Prima di acquistarne uno è fondamentale cercare tutte le informazioni necessarie che ti permettano di conoscere i loro tratti caratteristici e le loro particolari esigenze. In questo articolo raccoglieremo cinque dei fatti più importanti che dovresti sapere prima di andare a comprare un gatto o un micetto Bengala.

Approfondimento: È vero che il gatto Bengala perde meno pelo degli altri?

Informati sulla generazione di incrocio

Come già detto, la razza Bengala è stata creata dall’unione di un gatto domestico con una piccola razza di gatto selvatico. Ciò implica che i primi Bengala erano 50% domestici e 50% del gatto leopardo asiatico. Questo è denominato un incrocio F1 e in genere troverai i Bengala pubblicizzati con una designazione “F”, per cui sapere cosa ciò significa è importante.

Un incrocio F2 è un gatto prodotto dall’unione di due incroci F1, mentre un F3 corrisponde all’incrocio della prossima generazione; in tal modo, più basso è il numero F di un gatto, il più è strettamente imparentato con i parentali selvatici.

Sapere di che tipo di generazione incrociata è un Bengala è importante per varie ragioni. Innanzitutto più sarà vicino al numero F1 più sarà costoso, però erediterà più tratti selvatici, rendendoli quindi anche più birbanti.

Sii consapevole del fatto che possono essere rumorosi

Una delle razze coinvolte nella formazione del Bengala era il gatto Siamese e come ogni padrone di Siamese ti può raccontare, quest’ultimi tendono ad essere molto rumorosi! Questa caratteristica del Siamese assieme alla caratteristica dal lato antenato del gatto selvatico, implica che la maggior parte dei Bengala tendono ad essere molto vocali e disporranno, quindi, di un ampio vocabolario che non avranno timore di usare!

Spesso “parlano” ai loro padroni ed emettono tanti suoni in generale, specialmente se non faranno a modo loro o se si sentono ignorati!

Sono dei cacciatori prolifici

I Bengala sono tra i cacciatori più attivi e di successo tra le varie razze di gatti e molti di loro inizieranno a festeggiare il proprio successo nella caccia miagolando rumorosamente! Ciò potrebbe accadere svariate volte durante la notte, dato che è il momento della giornata che il tuo abile cacciatore preferisce!

Quindi, a meno che il tuo gatto non sia libero di uscire fuori ogni volta che vuole, sappi che non potrai frenare o controllare questo comportamento in nessun modo, per cui, prima di comprare un Bengala, domandati se sei davvero in grado di comprendere e accettare questo suo lato selvatico!

Gestire un Bengala può essere stressante

Nel caso in cui non l’avessi ancora capito, i Bengala sono per regola dei gatti esigenti e molto impegnativi. Spesso si affezionano profondamente alle loro famiglie e proprio per questo possono essere molto esigenti richiedendo costantemente attenzioni, cosa che alcune persone adorano, ma che potrebbe anche farne impazzire altre!

Con un Bengala in casa ti sembrerà di avere più un cane che un gatto, dato che spesso ti seguirà per casa, miagolando per avere attenzioni, vorrà essere coinvolto in qualsiasi cosa tu stia facendo e odierà fortemente essere ignorati!

Sono molto vivaci

Infine, il Bengala essendo una razza alta, agile e molto atletica tenderà ad essere molto attiva e piena di energia. Certo, dormono quanto gli altri gatti, ma quando sono svegli inizieranno a correre all’impazzata, ad andare a caccia o ti verranno vicino aspettando che sia tu a trovar loro qualcosa da fare!

Ciò significa che potresti svegliarti nel bel mezzo della notte perché il tuo Bengala si è lanciato su di te richiedendo attenzione perché ha deciso di correre per casa cacciando prede immaginarie! Possedere un Bengala può veramente dare una botta di vita alla tua casa, per cui sii sicuro che questo sia ciò che tu vuoi dal tuo nuovo animale domestico e che non stia facendo il passo più lungo della gamba!

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 2 persone con una media di 5.0 su 5.0)

1 Commento

  1. mario tagliante

    Gentilissima Sigra Lombardi
    grazie per quello che ha scritto sui bengal cat. mi ha interesato molto , di recente abbiamo perso il nostro meraviglioso gatto dopo 12 anni , vivimo a Singapore in un appartamento , ci piacerebbe e a me in particolar modo avere un bengal ne abbiamo visti alcuni , sono favolosi , crede che che siano davvero impegnativi ?
    non vorrei incorrere nella situazione dove mia moglie non dorme di notte per il casino , lo stress giornaliero del dover giocare con lui...etcc e mi troverei sicuramente ad andare fuori casa io eil gatto.....la ringrazio per il suo tempo .
    cordiali saluti

    Mario

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty