Perché i gatti mordono? | Blog Gatti | Petyoo

Perché i gatti mordono?

Non è semplice capire perché i gatti mordono, visto che ci possono essere diverse ragioni che spingono un gatto ad attaccare una persona, un altro animale domestico, un calzino o un divano. Dovreste davvero fare uno sforzo di memoria e cercare di ricordare cosa è successo nei momenti che hanno preceduto il morso. Alcuni gatti sono più propensi a questo comportamento rispetto ad altri, quindi le vostre preoccupazioni dovrebbero focalizzarsi soprattutto sulla frequenza e la gravità dei morsi.

Ragioni per cui i gatti mordono

Nel loro ambiente naturale (non domestico) i gatti devono cacciare per sopravvivere. Per cacciare si servono delle loro mandibole e dei loro denti aguzzi per sferrare l’attacco principale, o possono solo usare gli artigli per afferrare i pesci nell’acqua. Felini e gatti di grandi dimensioni allo stato brado passano una gran parte delle loro vite in “modalità attacco”. Nonostante entrambe le specie siano cacciatori innati, le ghiandole surrenali di un leone adulto sono molto più sviluppate di quelle di un coccodrillo, questo perché alti livelli di allerta e reattività sono congeniti nella personalità felina. Questa modo di vivere inquieto e pronto all’attacco dei felini selvaggi è presente anche nei loro cugini domestici.

Persino i gatti domestici possono sfoggiare uno spaventoso campionario di sibili, ringhi e morsi quando si sentono minacciati.

Da quali comportamenti si sente minacciato il nostro gattino? Un ospite non familiare con un debole per accarezzare i gatti è sempre un obiettivo sensibile. Sebbene a molti gatti piaccia essere coccolati, la maggioranza di loro preferisce che ad accarezzarli sia una persona conosciuta, in cui possono confidare, e gli ci può volere del tempo per adattarsi ed accettare uno sconosciuto. Purtroppo, alcune persone quando entrano in casa d’altri e vedono un gatto si sentono subito in confidenza con l’animale, e non permettono al gatto un necessario periodo di adattamento e conoscenza reciproca. Ogni tentativo, apparentemente gentile, di accarezzare quest’adorabile felino viene per questo accolto con ostilità e, nel peggiore dei casi, con un morso.

È strano osservare come i gatti possano mordere anche i loro amati padroni, persino dopo una soddisfacente sessione di coccole. Questa reazione può essere una totale sorpresa per l’ignaro padrone, dato che il gatto solo pochi istanti prima stava facendo le fusa per la felicità. In questa situazione il gatto sta comunicando al padrone che la sessione di coccole è terminata. La maggior parte dei gatti non ha intenzione di ferire i propri padroni, ma il morso è semplicemente il segnale con cui dicono “Quando è troppo, è troppo”.

La paura e l’impazienza sono le motivazioni principali alla base di molti episodi di morsi di gatto, ma non tutti i morsi provengono da emozioni negative. Ci sono alcune situazioni in cui i morsi sono utilizzati per comunicare qualcosa di positivo. Purtroppo molto persone non riescono a riconoscere le vere intenzioni dei loro animali domestici.

Giocare con i morsi

I gatti possono mordere anche come parte di un gioco. I mici amano mordicchiare le persone, i loro stessi fratellini e praticamente tutto quello che può essere considerato “preda per gioco”. Se avete mai avuto un gattino, allora saprete sicuramente che a loro piace assaltare per gioco le vostre mani o persino i vostri piedi. Il vostro micino non sa che i suoi artigli e i suoi denti possono essere delle armi incredibilmente dolorose. Al contrario, egli crede che i vostri tentativi di proteggere le vostre mani e i vostri piedi martoriati siano semplicemente parte del gioco.

Molti comportamenti tipici dei cuccioli, come pescare con la zampa nell’acquario e “massaggiare” il tappeto, si ripropongono anche nell’età adulta. Per il vostro gatto anche giocare con i morsi è una reminiscenza della sua fanciullezza.

Gestire un gatto incline all’ansia

Alcuni felini sono particolarmente propensi all’ansia, e sebbene amino con tutto il cuore i loro padroni, qualsiasi cosa, dal suono dell’allarme di un’auto a quello dell’aspirapolvere, può agitarli e farli passare alla modalità d’attacco. È una sfida impegnativa per il proprietario dell’animale dato che alcuni morsi del gatto possono essere molto più dolorosi di qualche tenero morsetto sulle mani o sul corpo. I morsi di gatto possono essere abbastanza severi. Purtroppo, in questi casi, un gatto fa affidamento sui suoi istinti naturali per cui questo comportamento può essere difficile da soffocare. I gatti non sono in grado di ragionare con la stessa abilità degli umani, perciò quando se siete i padroni di un felino estremamente ansioso, risulta una soluzione più facile per voi cercare di controllare gli aspetti ambientali che gli provocano dello stress piuttosto che cercare di modificare il comportamento del gatto.

Quando questi scatti di rabbia e morsi diventano gravi e provocano lesioni serie, è giunta l’ora di chiamare un veterinario. Alcuni impeti possono essere sintomatici di un disturbo neurologico o di una malattia nascosta. È bene discutere con il proprio veterinario le situazioni in cui il vostro gatto manifesta questo tipo di comportamento anomalo.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 1 persone con una media di 5.0 su 5.0)

0 Commenti

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty