Che cosa sognano i gatti quando dormono? | Blog Gatti | Petyoo

Che cosa sognano i gatti quando dormono?

I gatti sognano? La maggior parte delle persone saranno pronte a giurare che i loro gatti sicuramente lo fanno. Hanno visto le zampe contrarsi mentre i loro gatti stavano dormendo, quindi cosa potrebbe spiegare questa cosa se non il fatto che stessero sognando?

La cosa sembra ragionevole. Ma il contrarsi di una zampa o dell'intero corpo di un gatto, o anche il “parlare” nel sonno, non suggeriscono necessariamente che il gatto stia sognando. Tuttavia....

Prove attendibili suggeriscono che i gatti potrebbero effettivamente stare sognando in quei momenti.

Allo stesso tempo, però, nessuno lo può sapere con certezza. Tale affermazione deriva dalla pura logica. Dopo tutto, come facciamo a sapere che una persona sta sognando? Beh, noi, in quanto persone, siamo in grado di parlare. Siamo in grado di svegliarci e confermare a parole che, in effetti, abbiamo fatto un sogno.

I gatti, d’altra parte, non possono parlare e dirci qualcosa. Fortunatamente, però, siamo in grado di esaminare ciò che ci accade mentre stiamo sognando e poi osservare se la medesima cosa accade anche ai gatti ed agli altri animali domestici che non possono parlare.

È possibile sapere se i gatti sognano?

Gli esseri umani ed i gatti sono sottoposti a ritmi di sonno molto simili. Quando entrambe le specie si addormentano, sono passano attraverso una serie di fasi: la fase di sonno leggero, la fase di sonno profondo, la fase REM, dopo di che di solito o ci si sveglia o si inizia un nuovo ciclo di sonno. La più grande differenza è che un ciclo completo per noi dura circa 90 minuti; per un gatto, dura solo 22 minuti.

REM è l’acronimo di "movimento rapido degli occhi", questa fase è chiamata così perché i nostri occhi durante questa fase si muovono rapidamente. Cosa succede inoltre in questa fase? Gli esseri umani sognano durante la fase REM. Quindi, dato che anche i gatti hanno una fase di sonno REM, questo ci suggerisce che anche loro probabilmente sognano. Giusto?

Questo è corretto, sotto un certo punto di vista. L'opinione più diffusa è che i gatti molto probabilmente sognano, o, per la precisione, che non c'è alcuna ragione che ci possa indurre a pensare il contrario. Dopo tutto, gli esseri umani ed i gatti non sono poi così diversi - siamo entrambi mammiferi, abbiamo organi interni simili ed il nostro cervello funziona allo stesso modo.

Tra l'altro, non solo i gatti ma tutti i mammiferi terrestri, tutti gli uccelli ed alcuni rettili vivono la fase REM del sonno. Questo ci suggerisce che tutti questi animali sognano? Molto probabilmente, si!

Cosa sognano i gatti?

Ovviamente, se non possiamo sapere con certezza se i gatti sognano o meno, indovinare che cosa effettivamente sognano è ancora più difficile. Non possiamo assumere con certezza che il movimento delle zampe indichi che un gatto addormentato sta sognando di fare una bella corsa. Il nostro movimento rapido degli occhi durante il sonno infondo non indica necessariamente che stiamo sognando di fare una partita a tennis, no?

Il meccanismo grazie al quale si sogna rende possibile classificare questa attività come un processo di riflessione durante il quale alcune regioni del cervello risultano essere spente, principalmente quelle responsabili dei movimenti e della coscienza. Questo suggerisce che i movimenti delle zampe ed il movimento degli occhi devono essere dovuti ad un meccanismo differente da quello che in realtà è associato alla corsa. Pertanto, deve trattarsi una risposta che riflette un’attività cerebrale.

Inoltre, se non fosse così dovremmo osservare una grande varietà di movimenti durante il sonno. Eppure non lo facciamo, a meno che qualcuno non soffra di sonnambulismo, in questo caso però si tratta di una patologia neurologica.

Indovinare cosa sta effettivamente sognando il proprio gatto è complicato anche perché non possiamo nemmeno proiettare i nostri sogni su di lui. Il processo mediante il quale pensiamo infatti è leggermente differente rispetto al suo.

Spesso sogniamo qualcosa che conosciamo, che abbiamo vissuto, che vogliamo o di cui abbiamo paura. Spesso sogniamo anche cose che abbiamo pensato pochi minuti prima di addormentarci.

Ma per quanto riguarda i gatti? Ovviamente, la loro mente non si preoccupa dei serial killer o delle convinzioni politiche della nonna del nostro collega di lavoro. Inoltre i gatti non pianificano il loro futuro e probabilmente non si chiedono come l'universo ha avuto inizio.

Come accade con i cacciatori - non solo le persone appartenenti all’associazione di cacciatori presente nella vostra zona ma anche i gatti – spesso il loro pensiero è fisso sulla caccia. I gatti moderni indulgono anche in altre attività, come giocare, far cadere i bicchieri dal tavolo, e fare la lotta con il cane di famiglia. I gatti probabilmente pensano e sognano queste ed altre attività.

Oltre alla differenza nel modo di pensare, un gatto percepisce il mondo che lo circonda in modo diverso dal nostro, e questo è anche il motivo per cui non siamo in grado di proiettare la nostra esperienza su di lui.

Spesso visualizziamo i nostri sogni e li vediamo come se fossero un "film", ma la maggior parte di noi sarà d’accordo con il fatto che questo non avviene sempre. A volte, i nostri sogni sono sfocati, incerti, e molto strani. Le persone non vedenti riferiscono di fare pochi sogni visivi, ed il numero dei sogni visivi che fanno è inversamente proporzionale alla durata della loro cecità. Le persone cieche dalla nascita riferiscono di non aver mai fatto alcun sogno visivo, poiché non sanno cosa significhi il termine "visivo".

La maggior parte dei gatti, ovviamente, non è cieca. Ha però un’acuità molto bassa (relativamente, comparata alla nostra) ma è compensata da una migliore distinzione dei contrasti e dalla visione notturna. Questo però è solo una parte del tutto. La loro vista limitata è anche compensata da un forte senso dell'olfatto, il che significa che i loro sogni potrebbero essere più olfattivi che visivi.

Prendendo tutto ciò in considerazione, possiamo presumere, con elevata certezza, che i gatti devono per forza di cose sognare. Ma siamo ben lontani dal rispondere alla domanda su cosa sognano e come vedono, odorano o "toccano" i sogni. Forse i gatti sperimentano i sogni in un modo che non possiamo capire, per lo meno per il momento. Ripassate di qua tra un decennio o anche meno e vedremo se le cose saranno cambiate.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 2 persone con una media di 5.0 su 5.0)

0 Commenti

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty