I conigli possono mangiare le carote? | Alimentazione del coniglio

I conigli possono mangiare le carote?

Nella cultura popolare, conigli e carote vanno a braccetto. Simbolo di quest’idea è Bugs Bunny: nel cartone lo si vede sempre appoggiato al muro mentre sgranocchia una carota mentre il suo nemico Taddeo lo rincorre qua e là con il fucile in braccio, e alla fine la fa sempre franca in un modo o nell’altro.

Bugs Bunny è diventato un idolo dagli anni 40 in poi. I bambini più fortunati che avevano la televisione in casa adoravano guardare gli episodi di Looney Tunes per vedere come il loro eroe Bugs Bunny riusciva ogni volta a farla franca con Taddeo; Un po’ come noi grandi adoriamo guardare come Walter White riesca sempre a non farsi scoprire da suo cognato Hank in Breaking Bad. Solo che Walter White è un narcisista e in generale è proprio una persona cattiva.

Bugs Bunny invece non era cattivo, ma aveva tanti difetti. Ci siamo resi conto, crescendo, che in realtà i coniglietti non parlano come pensavamo. E neanche camminano su due zampe, che tra l’altro non sono lunghe e snelle come quelle di Bugs Bunny.

Bugs Bunny quindi era un falso idolo. L’Uomo Marlboro rese celebri le sigarette, Bugs Bunny rese celebri le carote al punto che improvvisamente tutti i coniglietti rosicchiavano le carote. Ma… I conigli possono mangiarle le carote?

Le carote fanno bene ai conigli?

Le carote fanno bene ai conigli?

Secondo alcune ricerche le carote non fanno affatto bene ai conigli. Le carote sono ricche di zuccheri e andrebbero mangiate una volta ogni tanto, in piccole quantità.

Molti di noi diamo le carote al coniglio tranquillamente, come tanti padroni di gatti danno loro una ciotolina di latte. Solo che non funziona mica così. Se dai un po’ di latte al tuo gatto probabilmente nel giro di un paio d’ore trovi diarrea in tutta casa come fosse Pollicino.

Beh, lo stesso vale per i conigli e le carote. Nonostante ciò che suggerisce la cultura popolare, le carote non fanno bene ai conigli, almeno non nelle quantità in cui le mangiava Bugs Bunny. Infatti, gli ortaggi a radice non sono adatti ai conigli. Ma Bugs Bunny non è che stesse promuovendo le cime di rapa. Le carote sono alla base di tutto.

L’industria delle carote era protagonista di un vero e proprio boom economico in quel periodo, e Bugs Bunny era il volto di questa campagna “pubblicitaria”. Il povero vecchio Bugs neanche sapeva quali sarebbero state le conseguenze della sua fama. E proprio come David McLean, l’uomo Marlboro morto di cancro ai polmoni, Bugs Bunny è morto di malattie legate all’obesità, circondato dai suoi cari, quando i Looney Tunes hanno cessato di esistere nel 1969. Si sostiene che sia stato l’eccessivo consumo di carote a contribuire alla morte del Signor Bunny.

Svantaggi delle carote

Svantaggi delle carote

Mentre le carote sono ottime per gli umani, specialmente quando si tratta di visione notturna, lo stesso non vale per i coniglietti. Infatti, dato l’alto contenuto di zuccheri negli ortaggi a radice, i conigli potrebbero soffrire innanzitutto di carie. I conigli hanno spesso problemi ai dentini a prescindere dalla dieta che seguono, ma aggiungere a quest’ultima cibi ricchi di zuccheri peggiorerà il problema. Se ci pensi, sarebbe strano se gli ortaggi a radice facessero parte della dieta naturale di un coniglio, in quanto significherebbe che dovrebbero scavare per mangiarli.

Approfondimento: Il tuo coniglio ha una dieta salutare e bilanciata?

Gli alti contenuti di zuccheri portano anche a problemi digestivi. Ci vuole molta energia per processare questi zuccheri, e di conseguenza i livelli energetici di quegli zuccheri porterebbero, a lungo andare, a obesità e altri problemi di salute.

Anche altri cibi che sono popolari tra i coniglietti sono nocivi. La lattuga, specialmente quella romana, contiene troppa acqua e può avere conseguenze terribili sui reni e sul fegato del coniglio. È anche per questo che troppa lattuga porta la diarrea, talvolta addirittura fatale.

I conigli possono mangiare i ciuffi della carota?

Sì, possono mangiarli una volta ogni tanto. Però bisogna ricordare che in quanto ricchi di calcio, i coniglietti non possono abusarne.

Cibo per conigli

Cibo per conigli

Se vuoi dare al tuo coniglietto il miglior cibo possibile, stai alla larga dai cibi popolari ma nocivi. Ai coniglietti piacciono tantissimo le verdure a foglia verde come il cavolo riccio e la verza. I pellet per conigli hanno molti benefici. Inoltre, è stato recentemente confermato che il fieno non è ottimo solo per farci dormire i conigli. È ricco di nutrienti ed è un alimento di gran lunga migliore delle carote o della lattuga. Infatti, il fieno fresco e pulito viene considerato da molti un punto fermo della dieta di un coniglietto.

Conclusioni

Conclusioni sulle carote

Le carote non devono essere sempre presenti nella dieta di un coniglio. Puoi dargliene in piccole quantità occasionalmente, ma i conigli hanno prima di tutto bisogno di erba, fieno, pellet e verdure a foglia verde. Ora che lo sai, non farti fare il lavaggio del cervello con la storia delle carote che sono il cibo numero uno per i conigli. Farai solo del male al tuo piccolo amico, proprio come l’Uomo Marlboro soggiogò un’intera generazione di ingenui tanti anni fa.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 3 persone con una media di 5.0 su 5.0)

0 Commenti

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty