Tosse nel Cane e Gatto. Sintomo di una malattia?

Tosse nel cane e gatto. Sintomo di una malattia respiratoria o cardiovascolare?

La tosse è un sintomo che se avviene frequentemente crea preoccupazione per ogni proprietario. Ci chiediamo se la tosse è preoccupante e quali sono le sue cause.

Sebbene sembri inizialmente un comportamento involontario, automatico, un riflesso dell’animale, può peggiorare ed essere un segnale che l’animale ha dei problemi di salute che potrebbero coinvolge il sistema respiratorio e/o cardiovascolare.

La tosse può averla sia i cani sia i gatti, indipendentemente dall'età o razza.

Come si manifesta la tosse nei cani e nei gatti?

  • Una tosse può essere normale, indolore e senza manifestazioni frequenti.
  • Può verificarsi all'improvviso e si può evolvere gradualmente.
  • Si può manifestarsi come un eruttamento.
  • Può essere secca o grassa, debole o forte.
  • A volte la tosse può essere confusa con un forte starnuto poiché i suoni emessi dall'animale possono essere simili (la bocca rimane spalancata).
  • La tosse può essere accompagnata dal vomito.
  • Può essere una tosse produttiva (con catarro e muco) o non produttiva (tosse secca).
  • Se l'animale è affetto da una determinata malattia, la tosse può essere più potente e violenta.

Perché i cani e i gatti tossiscono?

  • Attraverso questo meccanismo l’animale impedisce l'accumulo di secrezioni nelle vie respiratorie.
  • Impedisce anche l'accumulo di materiali estranei dal sistema respiratorio.
  • La tosse avverte il proprietario che l’animale soffre di una malattia a livello respiratorio o cardiovascolare.
  • Può essere segno di un'anomalia delle vie respiratorie.
  • La tosse aiuta a mantenere libera la faringe, e rimuovere le secrezioni dalle vie aeree.
  • Attraverso tosse si proteggono le vie aeree dalle infiammazioni.
  • La tosse può anche indicare delle irritazioni nella pleura, dei polmoni o di altre parti del corpo.
  • Alcune irritazioni nel cuore o nello stomaco possono scatenare la tosse.
  • Se l’animale si spaventa può manifestare le proprie emozioni attraverso la tosse.

Ci sono tante malattie che causano tosse nei cani e gatti: allergie, polmonite, malattie cardiache, malattie delle vie respiratorie, faringite, bronchite, laringite, pleurite, infezioni parassitarie, infezioni batteriche, infezioni virali e insufficienza cardiaca.

Se la tosse è persistente ed è prolungata, allora bisogna portare l'animale al veterinario. Al fine di stabilire una diagnosi, il veterinario vi chiederà informazioni sulla dieta del vostro cane o gatto, sulla storia medica e come hanno preso il via i sintomi. Il medico esaminerà anche i risultati delle analisi delle urine. In casi gravi farà approfondite consultazioni: tomografia computerizzata, risonanza magnetica, radiografia, visualizzazione con laringoscopio e broncoscopio. Per la determinazione dei parassiti nel tratto respiratorio preleverà campioni di liquido dal sistema respiratorio per le analisi.

Metodi di trattamento nei casi di tosse nei cani e gatti:

Il medico stabilirà la causa della tosse, la diagnosi e il trattamento più adeguato.

  • Se il vostro animale domestico è seriamente malato dovrà essere ricoverato presso la clinica.
  • Se la tosse è causata da un’infezione, si somministrerà un trattamento antibiotico.
  • Se il cane (o il gatto) ha problemi respiratori, si amministrerà ossigeno attraverso una speciale maschera respiratoria.
  • Il veterinario può prescrivervi dei farmaci per alleviare la tosse del vostro animale.
  • Il trattamento prescritto dal vostro veterinario deve essere completato fino alla fine e non fino a quando i sintomi regrediscono, altrimenti la malattia può recidivare.
  • Se il vostro animale domestico soffre di qualche malattia grave e che si manifesta anche attraverso tosse, allora dovrà seguire un trattamento più complesso per arrivare alla guarigione.
  • Si deve sempre rispettare le dosi dei farmaci. Se le superate, potete fare più male che bene al vostro amico a quattro zampe.
Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 11 persone con una media di 4.2 su 5.0)

0 Commenti

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty