Perché il mio gatto puzza di urina? | Blog Gatti | Petyoo

Perché il mio gatto puzza di urina?

Se vi fate questa domanda o se siete già in questa situazione, non disperate, ci sono ragioni molto comuni per le quali un felino potrebbe emanare questo odore, e alcune semplici soluzioni. In questo articolo parleremo della scienza dietro questa puzza, i motivi per cui il vostro gatto potrebbe puzzare e i metodi per combattere il problema.

La scienza dietro il tanfo

Se vi capita sotto il naso, vi chiederete perché l’urina del gatto puzzi così tanto. Secondo i veterinari, non è l’urina in sé a puzzare (anche se in alcuni casi potrebbe), quanto il fatto che alcuni gatti potrebbero non urinare nella lettiera, ma su dei tappeti o su qualsiasi altro posto che gli potrebbe piacere. Quando l’urina viene assorbita da un oggetto ed inizia a marcire, il batterio contenuto nella pipì produrrà quel tipico tanfo. Inoltre, nel secondo stadio di decomposizione dell’urina entrano in gioco i mercaptani (che causano il terribile odore delle puzzole) quindi più si farà avanzare il processo di decomposizione (senza che si pulisca) più verranno prodotti mercaptani.

5 motivi per cui il vostro gatto potrebbe puzzare di urina

Sappiamo perché puzza, adesso esploriamo le ragioni per cui il vostro micio potrebbe puzzare d’urina.

  • Pelo aggrovigliato. Se avete un gatto a pelo lungo come il Persiano, potreste aver notato che il pelo attorno al suo didietro ha dei nodi. Quando questo succede il gatto non riesce a pulirsi bene come dovrebbe, facendo sì che tracce di urina rimangano intrappolate nel pelo.

  • Sovrappeso. Gatti che tendono ad essere in sovrappeso o che soffrono d’obesità potrebbero avere difficoltà a tenere puliti i loro posteriori.

  • Infezione del tratto urinario. I batteri che causano l’infezione potrebbero far puzzare l’urina del vostro gatto. In più, quando l’infezione è in atto, il vostro gatto potrebbe sentire la necessità di urinare più spesso o di far gocciolare un po’ di pipì sulla pelle e sul pelo attorno all’uretra.

  • Artrite. Gatti più anziani o che hanno avuto problemi alle giunzioni, possono sviluppare casi di artrite. Questa dolorosa condizione può limitare i movimenti del vostro felino, specialmente nella zona posteriore dove si depositano tracce di urina e feci.

  • Malattia cronica. Quando i gatti non si sentono bene, dedicano meno tempo alla toeletta. La mancanza di pulizia giornaliera può causare un forte odore d’urina sul vostro gatto.

Cosa faccio se il mio gatto puzza di urina?

La prima cosa da fare se il vostro gatto puzza di urina è dare un’occhiata al suo didietro. Ci sono nodi in cui può rimanere incastrato il liquido? Se così fosse, dovreste spazzolarli per sciogliere I nodi. Potete farlo voi stessi o chiede l’aiuto di un toelettatore professionista.

Se sul sedere del gatto non ci sono nodi, allora dovrete scavare un po’ più a fondo per capire l’origine del problema. Fate attenzione a qualsiasi cambiamento nelle sue abitudini alimentari, nell’uso della lettiera e in generale a qualsiasi sintomo di sofferenza. Se notate dei cambiamenti nella sua routine, prendete appuntamento con un veterinario. Il veterinario esaminerà il vostro animale e probabilmente prenderà un campione di sangue per stabilire la causa. Una volta avanzata una diagnosi, assicuratevi di seguire le istruzioni che vi verranno date per eliminare la causa del problema.

Come eliminare l’odore di urina in casa vostra

Il problema con la pipì di gatto su qualsiasi superficie è che più rimane, più forte diventa l’odore. Per questo motivo dovrete pulire più in fretta possibile.

C’è sempre il vecchio rimedio d’emergenza dell’aceto in una bottiglia spray da spruzzare su certe aree per eliminare la puzza. L’aceto funziona perché è un acido che neutralizza l’odore di urina recente o i sali alcalini di urina ormai asciutta. Se dovete pulire aree più grandi, potete usare una soluzione di aceto e acqua in parti uguali. Vi sarà utile se non sapete esattamente da dove proviene la puzza e volete dare una lavata generale a pavimenti e muri.

Anche i detergenti a base di enzimi sono efficaci per pulire la pipì di gatto. Questi prodotti specifici cambieranno la composizione organica dell’urina, che potrà poi essere semplicemente lavata o spazzata via. Questi detergenti si trovano nei negozi per animali oppure online.

Niente più puzza

Se il vostro gatto puzza di urina, assicuratevi di controllare se sul suo posteriore ci sono nodi. Se è tutto in ordine, allora tenete sotto controllo cambiamenti nel comportamento e prendete appuntamento con il vostro veterinario se necessario. Ricordate, l’odore di urina non andrà via da sé, quindi siate attenti alla pulizia e fate controllare il micio.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 6 persone con una media di 4.9 su 5.0)

0 Commenti

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty