Una dieta leggera per gatti con vomito e diarrea | Petyoo

Una dieta leggera per gatti con vomito e diarrea

Il veterinario potrebbe consigliare di sottoporre il vostro gatto a una dieta leggera se ha sofferto recentemente di diarrea, che ha colpito il suo apparato gastrointestinale, o ha avuto condizioni mediche che gli hanno causato nausea, o se necessita di un cibo facile da digerire. Lo scopo di sottoporre il gatto a questa dieta è di permettere la riduzione della peristalsi, contrazione dei muscoli lisci del tratto gastrointestinale e permettergli di riposarsi e guarire prima di introdurre altro cibo difficile da digerire.

Il periodo per il quale il tuo gatto starà a dieta dipende dalle cause scatenanti.

Se il tuo gatto soffre di vomito acuto o diarrea, il veterinario potrebbe scegliere di metterlo a digiuno fino a 24 ore. In molti casi, viene data dell'acqua, ma se il tuo gatto è disidratato, potrebbe essere data una soluzione orale per reidratarlo. Quando può di nuovo mangiare, dovrà seguire una dieta leggera.

Quali condizioni mediche potrebbe richiedere una dieta leggera?

La maggior parte delle situazioni in cui sia colpito il tratto gastrointestinale e richieda riposo. Ciò comprende vomito e diarrea, per i quali ci sono numerose cause. Altre condizioni potrebbero essere:

  • Dopo un intervento
  • Pancreatiti
  • Durante la chemioterapia
  • Ulcere gastriche
  • Reflusso

Che cos’è una dieta leggera?

Ci sono diversi opinioni, tuttavia lo scopo principale è che dovrebbe essere leggera, facile da digerire, povera di grassi e fibre, ed essere composta da un solo tipo di proteina. La maggior parte delle ricette sono fonte di una proteina e un carboidrato. Il rapporto dovrebbe essere una parte di proteina sue due parti di carboidrato.

Una dieta leggera può consistere in:

  • Petto di pollo da solo, bollito o al vapore,
  • Petto di pollo bollito o al vapore con riso bianco, cotto.
  • Carne macinata di manzo(priva di grasso), a basso contenuto di grassi con riso bianco cotto.
  • Carne macinata di tacchino (priva di grasso), a basso contenuto di grassi, con riso bianco cotto.
  • Fiocchi di latte, a basso contenuto di grassi e riso bianco cotto.

Potresti anche sostituire il riso bianco con zucca fresca, bollita, o in scatola (non il tipo usato nelle torte). La zucca ha un numero elevato di fibre, tuttavia si tratta di fibre solubili, ciò significa che assorbono l’acqua dal tratto digestivo, rallentando la digestione, questo può essere di aiuto per quei gatti con la diarrea.

Se bolli, puoi usare acqua naturale o acqua corrente a basso contenuto di sale. Una volta cotto, metti gli ingredienti in una ciotola e aggiungi una piccola quantità di acqua o acqua corrente al composto per dargli umidità e renderlo più appetitoso.

È meglio dare piccole quantità più spesso. Sono da preferire tre o quattro volte. Pasti abbondanti possono turbare il già delicato apparato gastrointestinale.

Quando reintroduci la dieta normale, fallo lentamente, dopo alcuni giorni. Mischia una piccola quantità della vecchia dieta con la nuova dieta leggera, aumentando con gradualità la vecchia dieta e diminuendo la nuova.

Sono disponibili diverse tipologie di cibo in commercio per gatti sottoposti a dieta leggera. Possono essere essiccati o in scatola, è meglio di solito dare quello in scatola per recuperare i liquidi persi durante la malattia.

Non dovrebbero essere date altri tipi di cibo o premi al tuo gatto mentre si trova a dieta, a eccezione dei probiotici, che qualche veterinario potrebbe consigliarti come aiuto per i batteri intestinali. Prima di dare qualsiasi cosa al tuo gatto, mentre è a dieta, controlla sempre con il tuo veterinario.

Cosa non fare?

  • Non escludere il cibo secco per i gatti a dieta, a meno che non sia in programma di darglielo durante questo periodo (meglio cibo umido).
  • Non dare fritto o cibo di stagione. La cosa migliore per cuocere è bollire o vaporizzare.
  • Compra i tagli più magri possibili di carne.

Per quanto tempo il mio gatto deve stare a dieta?

La maggior parte dei gatti sta a dieta finché le loro feci non tornano normali. Di soli per alcuni giorni. Questa dieta serve per far riposare il tratto gastrointestinale, ma non è del tutto bilanciata perciò non dovrebbe essere somministrata per un periodo lungo.

Il mio gatto non vuole mangiare il cibo

  • Alcuni gatti potrebbero essere schizzinosi riguardo ai cambi di dieta, quando gli dai da mangiare con una dieta leggera, prova a dargli del cibo riscaldato se possibile, siccome è più appetitoso rispetto al cibo freddo.

  • Prova con una tipologia diversa di cibo

  • Il cibo per i bambini è un'altra possibilità. Assicurati che sia privo di cipolla o aglio, che sono tossici per il gatto.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 5 persone con una media di 4.8 su 5.0)

0 Commenti

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty