La diarrea acuta nei Gatti: [sintomi, cause e cure] - Petyoo

La diarrea acuta nei Gatti: sintomi, cause e cure

La diarrea acuta è caratterizzata dall'emissione improvvisa di feci può o meno liquide e dura fino a 14 giorni. La diarrea che dura più a lungo di queste due settimane viene classificata come cronica. Un gatto che soffre di diarrea può espellere più della normale quantità di feci, può defecare più frequentemente, inizialmente potrebbe anche espellere feci che hanno una certa consistenza o l'unico sintomo potrebbe essere l'emissione di feci caratterizzate da una considerevole componente acquosa.

Quali sono le cause della diarrea acuta nei gatti?

  • Indiscrezione dietetica come mangiare spazzatura, cibo avariato o ingerire prodotti non alimentari
  • Infezione batterica come salmonella, campylobatteriosi, infezione da Campylobacter coli, tularemia
  • Infezioni da protozoi causate da giardia, cryptosporidium
  • Infezioni virali tra cui infezioni da rotavirus, panleucopenia, feline enteric coronavirus (coronavirus felino che agisce solo a livello enterico)
  • Infezioni parassitarie come gli ascaridi (o vermi "tondi"), in particolar modo nei gattini
  • Avvelenamento ad esempio da ibuprofene, da zinco, da antigelo, da cioccolato e da altre sostanze
  • Improvviso cambiamento della dieta
  • Alcuni farmaci come antibiotici, antiacidi, farmaci chemioterapici
  • Blocco intestinale
  • Intussuscezione (telescopica dell'intestino)
  • Malattie acute epatiche o renali

Altri sintomi

Altri sintomi che comunemente accompagnano episodi di diarrea acuta nei gatti sono:

  • Vomito
  • Anoressia (perdita di appetito)
  • Letargia
  • Presenza di sangue e/o muco nelle feci
  • Odore maleodorante delle feci
  • Aumento della sete a causa della disidratazione
  • Maggiore urgenza di defecazione e/o defecare fuori dalla lettiera
  • Febbre
  • Sensazione di dolore provata dal gatto quando viene toccato
  • Aspetto incurvato e rannicchiato

Dovreste portare un gatto che soffre di diarrea dal veterinario?

Se il vostro gatto mangia, è attivo e sembra stare apparentemente bene, aspettare ed osservare la situazione può essere un approccio sicuro da adottare per circa 24-48 ore.

Se tuttavia il vostro gatto presenta altri sintomi, come quelli elencati poco sopra, o se sospettate che abbia ingerito del veleno, dovrà indubbiamente essere visitato da un veterinario.

Come assistere un gatto affetto da diarrea acuta in casa

Potete far seguire al vostro gatto una dieta leggera costituita principalmente da alimenti facilmente digeribili per far riposare il tratto gastrointestinale. Di sito sono consigliati pollo lessato e riso bollito. Assicuratevi che abbia sempre a disposizione acqua potabile fresca e pulita dato che la diarrea può causare perdita di liquidi e disidratazione.

Il Lactobacillus, che si può trovare nello yogurt, è un tipo di batterio buono che si trova nel tratto gastrointestinale dei gatti e aiuta a proteggere l'organismo dai batteri patogeni.

La zucca bollita o in scatola (non zuccherata) può aiutare a dare alle feci una consistenza più solida.

Ai gatti lievemente disidratati possono essere date soluzioni elettrolitiche non aromatizzate come Pedialyte. I segni della disidratazione nei gatti comprendono gengive secche e appiccicose, scarsa elasticità della pelle e letargia.

Non somministrare mai medicinali pensati per gli esseri umani al vostro gatto a meno che il vostro veterinario non vi abbia specificatamente detto di farlo. I gatti non sono in grado di digerire i farmaci che comunemente vengono usati per curare la diarrea negli esseri umani.

Come viene diagnosticata la causa della diarrea?

Il vostro veterinario eseguirà un esame fisico completo del vostro gatto e vi chiederà informazioni sulla sua storia clinica. Se possibile, portate con voi un campione fresco di feci affinché il veterinario lo possa esaminare.

Il veterinario vorrà sapere da quanto tempo il vostro gatto soffre di diarrea, se le feci contenevano sangue o muco, se il gatto presenta altri sintomi, cosa ha mangiato, se soffre di qualche patologia nota o se prende dei farmaci.

Il tipo di diarrea può aiutare il veterinario a ridurre lo spettro dei suoi sospetti. Una diarrea con sangue nelle feci (nota come dissenteria) può suggerire la presenza di un’infezione o di un’infiammazione. Un piccolo aumento dei movimenti intestinali con un notevole aumento della quantità delle feci emesse indica che l'intestino tenue è coinvolto, un forte aumento della frequenza dei movimenti intestinali e/o la presenza di muco nelle feci indica che l'intestino crasso è coinvolto.

Il veterinario avrà bisogno di eseguire dei test diagnostici che possono includere:

  • Test di base come emocromo completo, profilo biochimico e analisi delle urine per valutare la funzionalità dell'organismo e cercare segni di infezione
  • Radiografia o ultrasuoni per esaminare gli organi interni e stabilire se ci sono delle ostruzioni
  • Analisi delle feci per valutare la presenza di parassiti, cisti o uova
  • Dosaggio ematico degli acidi biliari

Come viene curata la diarrea acuta nei gatti?

La cura dipenderà dalle cause riportate di seguito, sarà necessaria anche una terapia di supporto, che può includere:

  • Fluidi per curare la disidratazione
  • Elettroliti per curare gli squilibri
  • Può essere imposto il digiuno per 24 ore per far riposare l'intestino dopo di che può venir prescritta una dieta leggera.

Cure specifiche includono:

  • Antibiotici pet le infezioni batteriche
  • Interventi chirurgici per rimuovere corpi estranei, ostruzioni o telescopica dell'intestino (intussuscezione)
  • Lavanda gastrica (svuotamento iatrogeno dello stomaco) o induzione del vomito nel gatto che ha ingerito dei veleni, può essere somministrato carbone attivo per prevenire l'ulteriore assorbimento delle tossine
  • Farmaci per la sverminazione per curare le infezioni da ascaridi (o vermi "tondi"),
  • La maggior parte delle infezioni virali e da protozoi sono curate con cure di supporto
  • Ridurre le diete ricche di fosforo e proteine nei gatti con insufficienza renale nonché determinare la causa specifica di tale condizione clinica

A casa:

Seguite le istruzioni che il veterinario vi ha dato e somministrate tutti i farmaci come vi è stato prescritto

I gatti possono essere molto sensibili ad improvvisi cambiamenti nella loro dieta, quindi se pensate di cambiare il tipo di alimento che state dando loro, fatelo gradualmente nell'arco di alcuni giorni.

Se non ci sono miglioramenti nelle condizioni di salute del vostro gatto, o se tali condizioni peggiorano contattate immediatamente al vostro veterinario

Alcuni gatti mangeranno tutto quello su cui riusciranno a mettere le zampe, inclusa spazzatura ed oggetti non commestibili. Smaltite sempre i cibi in un cassonetto dei rifiuti fuori casa, evitate di dare al vostro gatto del cibo destinato agli esseri umani e tenete fuori dalla sua portata farmaci e sostanze tossiche.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 2 persone con una media di 5.0 su 5.0)

0 Commenti

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty