I cavalli possono mangiare le mele? | Blog Cavalli

I cavalli possono mangiare le mele?

Fornire uno spuntino sfizioso al proprio cavallo è una cosa molto gratificante. Se si ha un cavallo o si conosce come animale, sicuramente si saprà quanto amino le mele. Molte volte, dopo un giro emozionante, ho esaminato il mio frigo in cerca di qualcosa che il mio cavallo potesse apprezzare: mentine, carote, zuccherini e, ovviamente, mele. Ma i cavalli possono mangiare le mele? Sì, certamente! Le mele sono uno degli snacks preferiti dalla maggior parte dei cavalli. Ci sono, comunque, alcune cose molto importanti da sapere.

I cavalli possono mangiare le mele? Sì, con moderazione.

I cavalli di solito amano le mele. Sappiamo che sono eccellenti frutti per noi, ma sono altrettanto benefici per il cavallo? Spesso ho tagliato una mela in pezzi piccoli per il mio cavallo, come snack, o utilizzo la dolcezza di questi frutti per dargli farmaci e medicinali. Può una mela al giorno togliere il veterinario di torno?

Con qualche ricerca ho scoperto che le mele sono un eccellente trattamento per il cavallo, che contengono sostanze nutritive varie, importanti per la sua salute.

Buona fonte di potassio

Come è risaputo, le mele contengono alti livelli di potassio: ci sono quasi 160 mg di questa preziosa sostanza in una mela di medie dimensioni. L'alto contenuto di potassio nelle mele è essenziale per il funzionamento del sistema nervoso e muscolare. Inoltre, il potassio, essendo un elettrolita, è necessario per il metabolismo delle cellule. Dare le mele al cavallo con regolarità può aiutarlo a mantenere adeguati livelli di potassio, importanti per le funzioni elencate sopra.

Calcio e fosforo

La mela agisce anche come un'ottima fonte di calcio e fosforo. Il calcio è essenziale per diverse funzioni del corpo, tra cui la crescita e la salute delle ossa, la funzionalità del cuore, la salute dei muscoli, la produzione di latte, il mantenimento della fluidità ottimale del sangue, la funzione di enzimi e ormoni. Il fosforo è essenziale per il metabolismo energetico, la struttura ossea e neutralizzano l'acido del corpo.

Una mela di medie dimensioni contiene circa 10 mg di entrambi. La proporzione uguale di calcio e fosforo si integra a vicenda, questo perché il fosforo è essenziale per l'assorbimento del calcio. Se la quantità di fosforo nel corpo è minore rispetto al calcio, quest'ultimo non viene assorbito correttamente, causando fragilità delle ossa.

Fibre

Le fibre sono un altro elemento essenziale per la dieta del cavallo: una mela di medie dimensioni contiene dai 3g ai 5g di fibre. Questo rende le mele un'ottima fonte di fibre: aggiungere le mele alla dieta del cavallo è, anche per questo motivo, molto consigliato.

Vitamina A e C

I nutrienti più importanti presenti nelle mele sono la vitamina A e la vitamina C, entrambe fondamentali per il cavallo. Agiscono come antiossidanti, combattono i radicali liberi e aiutano l'organismo a depurarsi. Queste molecole danneggiate possono essere causa di affaticamento, infezioni e infiammazioni: aggiungere le mele ai pasti del cavallo assicurano il giusto apporto di entrambe le vitamine.

La moderazione è la chiave

Detto tutto ciò sulle mele, è importante ricordare che qualsiasi cibo, anche il più benefico, perde le sue proprietà se non viene utilizzato con moderazione. Se il cavallo ama le mele e gliene diamo troppe, potrebbe soffrire di alcuni problemi di salute.

Si deve sempre tenere a mente che il sistema digestivo di un cavallo può aver bisogno di un po' di tempo per adattarsi alla sua dieta. I cambiamenti potrebbero non essere pianificati o inaspettati, in entrambi i casi ci potrebbe essere una reazione.

Se il cavallo consuma per caso una grande quantità di mele, potrebbe soffrire successivamente di coliche o laminite. Ciò può accadere per diversi motivi: il cavallo ha accesso al raccolto delle mele del vicino di casa, un forte vento può farne cadere molte o può scoprire la scorta presente nel proprio granaio. In questo caso sarà necessaria una visita dal veterinario.

Il cavallo è HYPP positivo?

Ci sono alcune circostanze per le quali le mele non sono adatte al cavallo. Se il cavallo soffre di HYPP (paralisi periodica iperkaliemica) il potassio è perennemente presente nel suo sangue. In una situazione simile, è fondamentale controllare l'assunzione di potassio tramite l'alimentazione. Sulla base di alcuni studi, il livello di potassio consigliato per un cavallo con HYPP è l'uno per cento di meno dell'intero apporto nutritivo. Pertanto, se il cavalo è HYPP positivo, sarebbe meglio non dargli le mele.

Sempre tagliata e data

Le mele integrali sono della dimensione giusta per un cavallo e per la sua masticazione, ma questa cosa rappresenta un grave rischio. Anche se non succede spesso, c'è una buona possibilità che il cavallo finisca per soffocare con una mela: in questo caso sarà fondamentale chiamare immediatamente il veterinario. È sempre consigliabile sminuzzare la mela a pezzetti per evitare che ciò accada.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 2 persone con una media di 5.0 su 5.0)

0 Commenti

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty