Sostanze nocive per i cani e come proteggerlo! [Guida]

Sostanze nocive per i cani e come proteggere il tuo amico a quattro zampe

A causa della loro intrinseca natura curiosa, i cani giovani ed anziani possono essere coinvolti in svariate situazioni.

Per la maggior parte si tratta solamente di disturbi minori. Ma cosa succede quando ingeriscono qualcosa di nocivo alla loro salute?

Migliaia di cani ogni anno sono vittime di avvelenamento causato da oggetti che si usano regolarmente ogni giorno. Queste sostanze tossiche possono indurre svariati sintomi, tra cui generare problemi gastrointestinali o addirittura la morte.

I disturbi possono manifestarsi abbastanza velocemente, per cui è importante che tu sappia cosa possa essere pericoloso e come proteggere il tuo cagnolino. Qui sono elencate 10 delle sostanze più nocive per i cani che potresti avere in casa.

10 sostanze tossiche pericolose per i cani:

Indice

1 – Farmaci

Svariati farmaci possono essere dannosi per i cani, indipendentemente dalla quantità consumata. Sebbene il loro compito sia quello di curare una persona, molti medicinali ( anche quelli senza ricetta medica) possono causare ingenti danni ai cani.

Sono inclusi i farmaci contro il dolore, per il raffreddore, per il rilassamento muscolare, per la pressione sanguigna ed altri. I sintomi esatti che si possono verificare dipendono esclusivamente dai farmaci specifici.

Alcuni potrebbero causare ulcere gastriche e vomito, mentre altri potrebbero accelerare il battito cardiaco arrecando danni neurologici, epilessia ed addirittura morte.

2 – Insetticidi

Gli insetticidi sono utili per tenere gli insetti fuori casa. Sfortunatamente i cani possono facilmente ingerire o inalare la sostanza se questa è stata spruzzata nel loro spazio vitale.

Questi composti chimici tossici possono contenere organofosfati e carbonati, che sono molto pericolosi per i cani. Se ingeriti o inalati, possono causare vomito ed una maggiore salivazione.

Questo può eventualmente progredire negativamente con la sostanza tossica che si distribuisce nel corpo. Il cane infatti potrebbe essere sottoposto a spasmi muscolari ed epilessie.

3 – Prodotti per la pulizia

I detergenti per la casa si occupano di una grande varietà di prodotti, quali vetro o detergenti per il pavimento, per la piscina ed altro.

Questi prodotti contengono un mix di ingredienti nocivi che possono indurre problematiche alla salute di cani ed umani. Sfortunatamente non è raro che i cani assumano questi prodotti leccando le superfici o inalando fumi.

Quando ciò accade il cane può manifestare sintomi quali depressione o problemi gastrici. In casi seri il cane è sottoposto a bruciature chimiche, insufficienza renale e morte.

4 – Veleno per topi

Questo prodotto è usato specificatamente per uccidere roditori in casa. Contengono ingredienti quali anticoagulanti, fosfidi ed altri veleni che dipendono dalla formula specifica.

Essendo fatti in modo tale da attirare ratti, sono spesso interpretati come leccornie da cagnolini curiosi. Il problema si pone anche quando cani mangiano ratti avvelenati, provando le stesse esperienze. Se ingerito possono passare fino a 4 giorni prima che i sintomi si manifestino.

Questi includono tosse, debolezza e depressione, sanguinamento eccessivo interno e insufficienza renale. Se non trattato, possono verificarsi epilessie e danni neurologici.

5 – Fertilizzanti

Usati per far fiorire le piante nel giardino, i fertilizzanti contengono un mix di ingredienti che variano a seconda della formula. Di solito contengono una elevata quantità di azoto, fosforo e potassio.

Questi ingredienti, spruzzati in forma liquida o diffusi nel terreno come granuli, possono portare a disturbi gastrointestinali. Inoltre molti fertilizzanti possono contenere insetticidi, causando così ulteriori danni.

A seconda dalla quantità ingerita, i fertilizzanti caustici possono provocare danno al rivestimento interno del tratto gastrointestinale, con conseguente vomito, diarrea ed altre irritazioni.

6 – Antigel

L’antigelo è un prodotto usato un po’ in tutto, dal motore dell’auto ai sistemi di condizionamento, abbassando il punto di congelamento di liquidi a base di acqua per prevenire danni all’equipaggiamento.

I cani sono attratti dal sapore e dall’odore del prodotto. Ciò potrebbe essere problematico se il padrone lascia incustodita una bottiglia in garage o se c’è una perdita dal contenitore. L’arresto cardiaco può avvenire dopo sole 12 ore di ingestione dell’antigelo.

Se non trattato, il cane può manifestare sintomi quali la depressione, vomito e comportamento da ubriaco. Eventualmente possono subire insufficienza renale, coma e morte.

7 – Xilitolo

Questo prodotto è presente in svariati cibi salutari come sostituto dello zucchero. È soprattutto usato nelle caramelle dietetiche.

Pur essendo gradito dagli umani, questo ingrediente può causare problematiche che mettono in pericolo la vita del cane. Potrebbe infatti causare un abbassamento di zucchero nel sangue in modo significativo in un breve lasso di tempo.

Questa ipoglicemia può risultare in una evidente debolezza e in crisi epilettiche. Inoltre il cane subirà danni al fegato alterando così la sua vita.

8 – Cioccolato

La maggior parte dei proprietari sanno di non dover offrire il cioccolato ai propri cani, ma esattamente cosa lo rende dannoso?

Il ciocciolato contiene composti conosciuti come metilxantine. Più nello specifico, contiene teobromina e caffeina. L’effetto causato dall’ingerimento del cioccolato può variare dal vomito (se ingerito in piccole quantità) a tremori e morte (se in grandi quantità).

Il cioccolato fondente e di pasticceria sono più dannosi in quanto contengono ancor di più la teobromina. Nonostante ciò anche il cioccolato al latte causerà dei danni se consumato troppo.

9 – Piante da appartamento

Alcune piante contengono tossine pericolose che possono generare problemi significativi. A causa del loro aspetto colorato e del loro odore profumato non è raro per i cani ingerirne dei pezzetti, soprattutto se la pianta è tenuta all’interno della casa.

Le piante più pericolose per i cani comprendono la palma sago, le azalee, i tulipani e i narcisi. La palma sago contiene semi contenenti tossine. Se ingeriti, il cane soffrirà di vomito ed insufficienza epatica.

Qualsiasi parte della pianta di azalea può causare problemi digestivi o addirittura coma o morte. Con i tulipani e i narcisi i cani possono manifestare segni di aumento del battito cardiaco e convulsioni.

10 – Prodotti per gli animali domestici

Questi prodotti sono destinati al trattamento di problemi specifici. Sfortunatamente non tutti i cani reagiscono allo stesso modo quando sono utilizzati.

Il prodotto più comune che può causare danni sono i farmaci contro le pulci e le zecche. Soluzioni topiche sono ideate per prevenire l’invasione di parassiti nella pelliccia del cagnolino. Tuttavia i cani spesso ingeriscono una quantità significativa del prodotto leccando i propri peli.

Possono manifestare vomito e mostrare segni di problemi gastrointestinali. Dipendentemente dal prodotto, i sintomi possono peggiorare col tempo. Altri prodotti nocivi includono antidolorifici, farmaci contro le tenie e spray deodoranti.

Come proteggere il tuo cagnolino

Il sistema per evitare qualsiasi situazione potenzialmente pericolosa è di avere i prodotti nocivi sotto chiave. La possibilità di avvelenamento accidentale può essere ridotta tenendo le sostanze nocive a distanza dal cane.

Detto questo, non è sempre possibile avere completamente queste sostanze fuori casa. Di seguito sono descritti alcuni modi per salvaguardare il tuo amico peloso.

Tieni le sostanze dannose fuori dalla sua portata

I cani sono creature avventuriere, per cui non credere che gli oggetti che lasci sul tavolo o sul bancone siano fuori portata. Infatti i cani possono facilmente trovare una via di accesso a oggetti che non sono rinchiusi o al sicuro. Persino farmaci in contenitori a prova di bambino non hanno scampo davanti ai suoi denti affilati.

Il miglior metodo per tenere al sicuro i cani è di posare i farmaci e il cioccolato in armadietti alti o mensole irraggiungibili. Se ti capita di lasciar cadere un oggetto pericoloso è importante ritrovarlo prima che il cagnolino lo faccia.

Trattandosi di piante, opta per una varietà che sia innocua per cani. Altrimenti assicurati di piazzare le piante lontane dal cane. È importante tener conto di foglie cadenti e di semi.

Pulisci quando il cane è fuori casa

I prodotti di pulizia sono in genere impossibili da evitare, specialmente se possiedi un cane turbolento in casa.

È importante, quindi, limitare il più possibile il contatto del cane con prodotti chimici pericolosi e se devi proprio usarli tieni il cane fuori o in una stanza separata.

Alternativamente, aprire la finestra per aumentare la circolazione aiuterà a dissipare più velocemente i fumi. I prodotti che invece sono riposti in casa dovrebbero essere tenuti su mensole alte o in aree che il cane non può raggiungere, come, ad esempio, una dispensa.

Sii cauto con i veleni contro i parassiti

I veleni che eliminano parassiti dovrebbero essere riposti in armadietti sicuri di metallo. Se li devi utilizzare è importante che tu sia vigile col tuo cane. Se possibile usarli quanto non c’è i tuo cane oppure lascialo a casa di un amico o in una pensione se sei preoccupato per le sue dinamiche.

Se il prodotto viene utilizzato all’esterno è importante che tu tenga il tuo cane lontano fino a che il lavoro non sia terminato ed hai pulito l’area di utilizzo. Avvisa anche i tuoi vicini di casa per assicurarti che i loro cani non vengano avvelenati.

Segui le istruzioni

Quando si tratta di prodotti per gli animali domestici gli effetti sono veramente imprevedibili. Per evitare problemi potenziali consulta un veterinario riguardo cosa sia più adatto per il tuo cane.

Se è un prodotto acquistabile senza ricetta medica, leggi le istruzioni. Questi prodotti contengono sempre istruzioni e avvertimenti per tenere al sicuro il tuo animale. Una buona opzione potrebbe essere di usare temporaneamente il collare elisabettiano per prevenire che il cane possa leccare nell’area di applicazione del farmaco.

Conclusione

La tua casa probabilmente conterrà un gran numero di oggetti pericolosi per il tuo cane, ma ciò non significa che devi gettare via tutto per tenerli al sicuro.

È importante essere cauti riguardo i posti a cui il tuo cane ha accesso. Riponi le sostanze tossiche in un luogo sicuro e fai sempre attenzione. Con le giuste premure non corri rischi.

Approfondimenti:

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 2 persone con una media di 4.5 su 5.0)

Solo per oggi: ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

eBook Gratuito!

Ottieni il libro!

Guida alla dieta crudista per Cani

Solo 28 copie disponibili
Mancano alla scadenza!

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

0 Commenti

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty