Schnauzer: 5 curiosità sulla razza canina degli Schnauzer

Schnauzer: 5 curiosità sulla razza canina degli Schnauzer

Lo schnauzer è una razza canina tedesca che attualmente è molto popolare come animale da compagnia in tutto il mondo. Inizialmente, questi cani venivano allevati per tenere sotto controllo i roditori e sono infatti tutt’ora dei cacciatori di ratti molto capaci ed efficienti, ma possono essere utili anche a lavorare con il bestiame come cani da pastore e da guardia. La maggior parte dei cinofili in Italia riesce subito a riconoscere uno schnauzer, e trattandosi di una razza piuttosto comune, la si può facilmente incontrare in aree che accettano cani.

Differenziandosi in ben tre taglie diverse, gli schnauzer sono cani versatili che possono adattarsi bene a tutti i tipi di case e di proprietari di qualsiasi sfera sociale. Hanno anche una storia interessate, e moltissimi tratti unici che distinguono la loro razza! Se possiedi uno schnauzer, stai pensando di comprarne uno o semplicemente ti affascinano e vuoi saperne di più, continua a leggere!

In questo articolo ci occuperemo di cinque curiosità sugli Schnauzer che potresti non conoscere.

1 - Esistono tre diverse razze di schnauzer

Quando parliamo di schnauzer, utilizziamo di solito un unico nome per descrivere tutte le diverse taglie esistenti di schnauzer - nano, standard e gigante. Mentre la maggior parte delle razze di cani che hanno diverse taglie vengono classificate come varianti della stessa razza - come nel caso del barboncino - ognuna di queste tre varianti di schnauzer è invece classificabile come razza a sé stante, nonostante la differenza sia in realtà solo nelle dimensioni!

Lo schnauzer standard è in effetti lo schnauzer originale e solo in un secondo momento, grazie all’allevamento selettivo usato per produrre varianti più piccole e più grandi di questo cane, si è arrivati alla creazione della razza nana e di quella gigante.

2 - Il loro aspetto peculiare è rilevante per lo sviluppo delle loro abilità.

Gli schnauzer (di ogni taglia) hanno infatti delle particolarità che li contraddistinguono, in particolar modo il pelo molto folto e fluente delle zampe e l’impressionante barba! Anche la forma e stazza di questa razza sono molto caratteristiche, grazie al collo sottile, la testa appuntita e le orecchie piccole.

Questa conformazione è proprio quella che ha reso lo schnauzer un cane molto adatto alla caccia dei ratti, e che lo ha aiutato a proteggersi da roditori particolarmente pericolosi! Alcuni ratti infatti possono avere dimensioni notevoli, e quando vengono attaccati tendono a diventare molto aggressivi per evitare d’essere uccisi. La folta barba sul muso degli schnauzer offre un’ottima protezione dai morsi dei roditori, evitando brutte sorprese ai cani.

3 - Hanno una storia lunga e particolare

Lo schnauzer nasce in Germania, innanzitutto per sterminare i topi e per tenere a bada i parassiti, e successivamente in qualità di cane da guardia e da pastore. Tuttavia è l’intera storia di questa razza ad essere molto interessante, dal momento che, per esempio, questi cani sono stati utilizzati per diversi lavori durante la prima Guerra Mondiale.

Un gran numero di schnauzer è stato usato dai militari tedeschi, in primo luogo come cani da guardia e successivamente come cani da trasporto per la Croce Rossa! Più tardi, sono stati nuovamente usati dalla polizia tedesca anche per altri compiti, e quando la razza si è diffusa a livello internazionale, lo schnauzer è diventato utile anche alle forze dell’ordine di altri paesi come gli Stati Uniti, dove questi cani sono stati una delle razze usate per i ruoli più disparati, dalla ricerca e il salvataggio, alla localizzazione delle bombe!

4 - Hanno bisogno di molta cura e attenzione

Uno schnauzer curato e ben rasato potrebbe far credere che il cane abbia di natura una pelliccia corta e arruffata facile da mantenere, quando in realtà lo schnauzer richiede attenzioni molto particolari per quanto riguarda la cura del pelo e la toelettatura. La maggior parte dei padroni di schnauzer fanno rasare e tosare regolarmente i propri cani per tenere sotto controllo il pelo delle zampe e del muso, e in più questi cani hanno anche bisogno di essere spazzolati più volte a settimana, a meno che la loro pelliccia non sia tenuta molto corta.

Visite regolari dal toelettatore per il bagno e per la rasatura presto diventano un’abitudine, cosa di cui tutti i potenziali proprietari di schnauzer devono essere bene consapevoli.

5 - Sono robusti, sani e solitamente vivono a lungo

Lo schnauzer tende ad essere un cane robusto, energetico e sano, oltre ad essere abbastanza longevo. Ci sono però in questo senso alcune variazioni, a seconda della taglia -come nel caso di molte taglie più grandi, lo schnauzer gigante tende ad avere una vita leggermente più corta rispetto a quella degli schnauzer di taglia standard o nana.

La durata della vita di uno schnauzer si aggira intorno ai 13-16 anni, il che rientra nei parametri più alti della durata di vita media di cani con pedigree; e in effetti l’intera varietà di razze di schnauzer tende ad essere resistente e difficilmente prona a malattie di poco conto.

Come tutte le razze con pedigree, anche lo schnauzer ha una tendenza lievemente maggiore a sviluppare varie condizioni di salute ereditarie, come per esempio la displasia dell’anca (specialmente nello schnauzer gigante), che progrediscono a causa dell’allevamento selettivo.

Nonostante ciò, i cani di questa razza che vengono tenuti attivi e in salute, tendono generalmente ad invecchiare senza problemi e a mantenere un buono stato di salute fino alla fine delle loro vite.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 12 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Solo per oggi: ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

eBook Gratuito!

Ottieni il libro!

Guida alla dieta crudista per Cani

Solo 7 copie disponibili
Mancano alla scadenza!

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

0 Commenti

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty