Le migliori 10 piante medicinali per la salute dei cani | Petyoo

Le migliori 10 piante medicinali per la salute dei cani

Aggiungere erbe alla dieta del vostro cane può avere un impatto incredibile sulla sua salute e sul suo benessere. Ecco qui dieci piante officinali che potete coltivare da soli!

Mia mamma aveva il pallino del giardinaggio. Una cosa che mi impressionava molto era la sua capacità di far risaltare ogni singola pianta di cui si prendeva cura. Il traliccio delle rose era sempre circondato da delicate piante verdi, e passandoci di fianco, non solo si rimaneva colpiti dalla sua fragranza, ma si sentiva sempre la traccia di un profumo diverso, come una nota di testa in un buon profumo. Solo molti anni dopo, quando lasciata la casa dei genitori ho avuto il mio spazio per curare piante, ho capito che i profumi “segreti” nel giardino di mia madre venivano dalle erbe.

A parte la loro fragranza, molte erbe sono ricche di gusti e qualità curative che potete condividere con i vostri cani e gatti. Pensate ad aggiungere le dieci erbe che vi elencherò al vostro giardino o alla vostra cucine, e inserirle nel vostro menù e in quello del vostro amico a quattro zampe!

Approfondimento: 10 spezie salutari per il tuo cane

Indice

  1. Erba gatta
  2. Dente di Leone
  3. Aglio
  4. Zenzero
  5. Origano
  6. Prezzemolo
  7. Salvia
  8. Olmo rosso
  9. Timo
  10. Curcuma
  11. Ricette cone le erbe per cani

1. Erba gatta

L’erba gatta è una pianta della stessa famiglia della menta. E’ molto nota per rendere i gatti euforici, e inoltre stimola l’appetito, aiuta la digestione, aiuta a calmare animali nervosi e concilia il sonno. L’erba gatta contiene cromo, ferro, manganese, potassio, selenio e altri nutrienti, tra i quali le vitamine A e C. E’ anche nota per la sua capacità di aiutare il sistema gastrointestinale. L’erba gatta stimola il flusso biliare e aiuta il corpo ad abbattere i grassi -per ottenere questo risultato mettete in infusione per dieci minuti due cucchiaini di erba gatta essicata, o quattro cucchiaini di erba gatta fresca, in una tazza di acqua bollente. L’erba gatta tiene anche lontane le zanzare! L’erba gatta contiene vitamine A, C, E e K, oltre a calcio, fibra, acido folico, ferro, magnesio, fosforo, potassio, silicio e zinco.

2. Dente di Leone

Le foglie di dente di leone sono una fonte di vitamina A anche migliore delle carote, e la radice è un’eccellente fonte di inulina, una sostanza che incoraggia lo sviluppo della flora batterica benefica sull'intestino.

Il dente di leone aiuta il fegato, rigenera lo smalto dentale e ha funzioni toniche del sangue. Rafforza il sistema cardiovascolare e favorisce la salute dei denti e delle ossa.

3. Aglio

L’aglio è una buona fonte di calcio, fosforo, potassio e vitamine A, B1, B6 e C, rame, ferro, proteine, triptofano, zinco e selenio. Contiene anche manganese, un cofattore di un certo numero di importanti enzimi antiossidanti. L’aglio contiene fino a 100 sostanze chimiche che hanno ruoli biologicamente utili, tra i quali composti chimici antiossidanti con dimostrabili proprietà anti carcinogene. La più importante sostanza nutritiva contenuta nell’aglio è l’allicina, che ha potenti proprietà antibatteriche, antimicrobiche, antivirali e antibiotiche. Sostiene la salute cardiovascolare e il sistema immunitario.

4. Zenzero

Lo zenzero è considerato la migliore pianta officinale anti nausea, ed è digerito bene dagli animali da compagnia. Ha funzione di tonico digestivo, attenua i dolori di stomaco e previene il gas intestinale. Agisce anche come stimolante per la produzione di succhi gastrici e aiuta l’espulsione dei vermi.

5. Origano

L’origano viene spesso chiamato “una cura nella credenza”. E’ una fonte di calcio, fibra, ferro, manganese, accidi grassi omega 3, e delle vitamine A, C e K. Contiene anche gli oli essenziali timolo e carvacrolo, che inibiscono la crescita dei batteri. L’origano è un antiossidante più potente delle mele e dei mirtilli!

Un infuso di origano calma il mal di stomaco e aiuta ad alleviare i dolori muscolari. Prendete due cucchiaini di origano fresco o un cucchiaino di origano secco, e mettetelo in infusione per dieci minuti in una tazza di acqua bollente. Conservate l’origano fresco nel frigorifero, avvolto in un panno umido, o congelatelo in un contenitore a chiusura ermetica.

6. Prezzemolo

Il prezzemolo è l’erba più usata del mondo è una delle fonti alimentari più concentrate. E’ ricco di vitamine A, C e K, ferro, acido folico, e una gran quantità di minerali, e contiene molti oli essenziali, tra i quali la miristicina, che si pensa possa inibire la formazione di tumori, specialmente nei polmoni. Contiene anche istamina, un aminoacido che sembra avere anche esso la capacità di inibire la formazione di tumori. Il prezzemolo è un cibo “anti cancro”, perché sembra neutralizzare un certo numero di carcinogeni, inclusi i benzopireni nel fumo delle sigarette.

Per preparare un infuso di prezzemolo, mettete in infusione in una tazza di acqua bollente quattro cucchiaini di prezzemolo fresco o due cucchiaini di prezzemolo secco. Tenete il prezzemolo fresco spruzzandoci acqua sopra, avvolgetelo in un foglio di carta assorbente, e mettetelo nel frigo in una busta di plastica. O semplicemente mettete un mazzetto di prezzemolo in un bicchiere d’acqua e tenetelo in frigo.

7. Salvia

La salvia è stata portate in Cina dall’Europa. I cinesi hanno apprezzato talmente tanto l’infuso di salvia che scambiavano per essa il loro prezioso te. La salvia era molto utilizzata nella medicina antica. Le foglie in polvere della salvia venivano sparse sul cibo, proprio come si fa con il pepe.

8. Olmo rosso

L’olmo rosso è ottimo per i cani e gatti molto giovani, vecchi o deboli. Contiene le vitamine A, B, C e K, calcio, magnesio e sodio. Si copre i tessuti infiammati e li guarisce, ed è usato per lo stomaco, le ulcere, l’intestino, i reni, la costipazione, la diarrea, la dissenteria e le coliti. Potete usarlo esternamente per ferite, irritazioni o morsi di insetti, e internamente per i polmoni, la tosse, il vomito, e per il cancro allo stomaco o all’intestino. Usate l’olmo rosso durante le convalescenze. Mescolate un cucchiaino della corteccia interna con un cucchiaino di acqua e miele.

9. Timo

Il timo contiene vitamina K, ferro, manganese, calcio e fibra. Il suo ingrediente attivo principale, il timolo, aiuta a inibire la crescita di funghi e batteri.

Il timo contiene anche un certo numero di flavonoidi che aumentano le sue proprietà antiossidanti.

10. Curcuma

La curcuma prende il suo colore dalla curcumina, un pigmento giallo / arancione. È una pianta perenne che appartiene alla famiglia dello zenzero, e sta diventando famosa per le sue proprietà anti infiammatorie e antiossidanti. Ha proprietà antiossidanti più forte della vitamina E, e il suo potenziale per la prevenzione del cancro è stato riconosciuto da molti studi medici.

La curcuma aumenta la produzione e la circolazione di bile, e protegge lo stomaco e il fegato. È l’erba perfetta da spargere sopra il cibo del vostro animale.

Ricette cone le erbe per cani:

Pasticcio d’uova alla Fittini

Ingredienti

  • 1 tazza di zucchine, affettate sottili
  • 1 spicchio d’aglio, spezzettato fine o grattugiato
  • 5 uova
  • 2 cucchiai di olio extravergine di olive spremuto a freddo
  • 1 cucchiaio e mezzo di origano fresco o 1 cucchiaino di origano secco
  • 2 cucchiaini di timo fresco o 1 cucchiaino di timo secco
  • Mezzo cucchiaino di sale

Istruzioni

Scegliete se possibile ingredienti biologici. Scaldate il forno a 180 gradi. Mescolate tutti gli ingredienti in una teglia con una frusta o una forchetta. Cuocete nel forno preriscaldato per venti minuti o fino a quando il centro del pasticcio non si è solidificato e la crosta non è indorata. Raffreddate a temperatura ambiente. Prima di servire, guarnite con germogli di girasole freschi, prezzemolo o erba gatta.

I pasticci d’uova possono essere fatti con verdure di tanti tipi, per esempio con due tazze di germogli verdi (come i germogli di dente di leone). Se non avete di meglio, un po’ di zucca bollita è il ripieno perfetto.

Raita con prezzemolo e erba gatta

Ingredienti

  • 1 tazza di prezzemolo fresco
  • Un quarto di tazza / mezza tazza di foglie di erba gatta fresca (o un altro tipo di menta)
  • 1 cucchiaino e mezzo di zenzero fresco grattugiato
  • 1 spicchio d’aglio, tritato
  • Un quarto di cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino e mezzo di succo di limone fresco (non necessario)
  • Mezza tazza di yoghurt (l’ideale sarebbe yogurt greco o di capra)

Istruzioni

Scegliete se possibile ingredienti biologici. Questo piatto può essere preparato a mano o in un robot da cucina o frullatore. Mescolate tutto tranne lo yoghurt. Spostate in una ciotola, sbattete nello yoghurt, poi coprite e mettete in frigo fino all’ora di servire. Questa ricetta è ottima da mescolare alla pappa del vostro amico cane o gatto per dare più sapore. È molto rinfrescante quando fa caldo. Potete anche congelarlo nel contenitore ghiaccio del freezer.

Germogli di dente di leone

Questa è una vecchia ricetta mennonita per cucinare e congelare i germogli di dente di leone.

  1. Tagliate le radici dai germogli e buttatele
  2. Lavateli bene (sono molto terrosi) in acqua fredda.
  3. Portate ad ebollizione una pentola di acqua e buttate i germogli a manciate.
  4. Fate tornare l’acqua all’ebollizione, e cucinate i germogli fino a quando non saranno diventati morbidi, ci vorranno solo dai due ai tre minuti.
  5. Scolateli immediatamente e sciacquateli in acqua fredda per fermare la cottura. Strizzateli per togliere più acqua possibile.
  6. Arrotolate i germogli e congelateli per uso futuro.

Che ne dite di un po’ di te?

Il te è un’altra erba molto potente. I polifenoli nel te verde proteggono contro certi tumori, e sono anche potenti antiossidanti, si è scoperto, sono molto benefici per il cuore. Il te verde previene inoltre l’ossidazione del colesterolo LDL.

Prendete in considerazione l’idea di aggiungere alla dieta del vostro animale te verde deteinato. E’ ricco di fluoro, che aiuta a ridurre le carie. I composti a base di catechina presenti nel te verde sembra possano bloccare la formazione di nuovi vasi sanguigni che alimentano lo sviluppo dei tumori.

Anche altri infusi a base di erbe sono molto benefici per la salute.

Infuso medicinale di salvia

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di foglie fresche di salvia
  • 2 cucchiaini di te
  • Il succo di mezzo limone
  • Due tazze e mezzo di acqua filtrata e bollita

Istruzioni

Lavate le foglie di salvia e mettetele in una caraffa con il miele e il succo di limone. Schiacciate delicatamente le foglie con un cucchiaio di legno, poi versate acqua bollente nella caraffa. Coprite con un panno pulito e lasciate in infusione per 30 minuti. Filtrate e imbottigliate l’infuso quando si è raffreddato.

Infuso di salvia fresca

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di foglie di salvia fresca (scegliete i germogli giovani per questa ricetta)
  • Una tazza e un quarto di acqua filtrata, bollita

Istruzioni

Mettete la salvia in una piccola caraffa e versate l’acqua bollente. Coprite e lasciate in infusione per dieci minuti. Foltrate e usate subito, o mettete in frigorifero per due o tre giorni. Le foglie di salvia crude puliscono i denti e le gengive, e lasciano un sapore fresco in bocca. Provate ad aggiungere un po’ di infuso di salvia appena filtrato e raffreddato al cibo del vostro animale, o usate come “dentifricio”.

Infuso digestivo

Ingredienti

  • 4 cucchiaini di menta fresca o due cucchiaini di menta secca (potete usare anche l’erba gatta)
  • Un quarto di cucchiaino di salvia
  • 1 fetta di zenzero fresco

Istruzioni

Mescolate gli ingredienti, aggiungete una tazza di acqua bollente, e lasciate in infusione per due minuti. Aggiungere un cucchiaino di miele “salutare” di Manuka renderà questo rimedio naturale ancora migliore!

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 2 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Solo per oggi: ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

eBook Gratuito!

Ottieni il libro!

Guida alla dieta crudista per Cani

Solo 31 copie disponibili
Mancano alla scadenza!

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

1 Commento

  1. Barbara Da Col

    Sono d'accordo sul fatto che sia piacevole il profumo delle erbe e che in molti casi possano risultare utili alla nostra salute e anche a quella dei nostri amici animali (nel mio ambulatorio veterinario infatti uso anche la fitoterapia). Vorrei tuttavia ricordare che l'essere una pianta non significa obbligatoriamente non avere effetti collaterali: ad esempio l'aglio è potenzialmente tossico (cioè può essere velenoso). Anche le piante devono quindi, per essere usate, essere conosciute in tutti i loro aspetti come fossero dei veri farmaci (per questo si parla di fitoterapia). Inoltre voglio ricordare che le piante possono assumere nomi diversi secondo il luogo dove ci si trova come capita ad esempio per il tarasacco che prende i nomi di dente di leone, soffione, pisacane e altri: per tanto è bene riferirsi sempre al nome italiano o ancora meglio al nome scientifico per evitare malintesi

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty