Come migliorare il sapore del cibo per cani | Alimentazione Canina

Come migliorare il sapore del cibo per cani

Alcuni cani preferiscono rimanere a digiuno piuttosto che mangiare il loro cibo in scatola, altri mostrano segni di disprezzo. Hai mai assaggiato il loro cibo? Alcuni cani hanno il palato più fino, altre preferenze o semplicemente si stufano di mangiare sempre la stessa cosa. In ogni caso, proviamo ad aiutarli migliorando il sapore della loro pappa…

Ecco un piccolo resoconto di cosa può perfezionarne l’appetibilità:

  1. Cambiare la marca o il contenuto
  2. Evitare, attraverso una buona conservazione, che il cibo secco diventi stantio
  3. Aggiungere dell’acqua
  4. Integrare al cibo secco:
    • Alcuni dei nostri alimenti cotti sicuri per i cani
    • Cibo umido per cani
    • Del sugo o del brodo di carne

Cambiare la marca o il contenuto

Quando decidi di cambiare la marca dovresti prestare attenzione

A quale tipo di carne è stata scelta come ingrediente principale. Per esempio potresti: slittare da un cibo prettamente a base di pesce ad uno con principalmente carne; trovare una marca con un alto contenuto di carne tra gli ingredienti; controllare il livello dei grassi, perché più grassi ci sono più risulterà appetitoso per il tuo cane; trovarne uno con basso contenuto di carboidrati tipo mais, riso, grano in quanto potrebbero mascherare il sapore della carne.

Fa in modo che i croccantini rimangano croccanti

Proprio come una busta di patatine per gli umani, una volta aperti i croccantini rischiano di diventare stantii dopo un paio di ore. In ogni caso se il tuo cane fa lo schizzinoso con i suoi croccantini più morbidi, prova a conservarli in un contenitore richiudibile. Quando io compro un busta grande di crocchette ne metto la maggior parte in un grande contenitore richiudibile e gli altri li metto in uno più piccolo così sono pronti per essere messi nella sua ciotola. In questo modo proteggo il suo cibo dall’umidità e faccio in modo di avere un contenitore più piccolo pieno di croccantini e più accessibile rispetto a quello più grande che utilizzo come scorta, così, quando la sua ciotolina sarà vuota non dovrò ogni volta prendere il contenitore più grande!

Aggiungici dell’acqua.

Potrebbe sembrare facile, ma per esperienza ti dico che non è affatto così se hai un cane schizzinoso. Quando aggiungi dell’acqua ai suoi croccantini devi tenere in considerazione diversi fattori:

  • La temperatura dell’acqua
  • Quanto tempo devono stare a bagno i croccantini
  • La quantità di acqua

Con l’acqua calda il sapore dei croccantini è più intenso, il che non è positivo se al tuo cane non piacciono! Quindi è meglio usare dell’acqua fredda o a temperatura ambiente.

Ora passiamo alla durata della bagna: ovviamente in base a questa cambierà il sapore e la croccantezza del cibo, quindi se li vuoi lasciare più solidi i tempi dovranno essere brevi.

In alcuni casi basta anche solo una spruzzata di acqua, giusto per renderli più morbidi. Ma, come abbiamo già detto, se vuoi intensificarne il sapore e ammorbidirli di più dovrei aumentarne la dose.

Al posto dell’acqua puoi anche utilizzare del sugo o del brodo di carne, ma di questo parleremo più tardi.

Aggiungici altro cibo.

Ci sono diverse cose che si possono integrare ai croccantini, ma non aggiungere cose troppo elaborate. Per esempio puoi dargli della carne tagliuzzata.

  • Taglia un po’ di carne (manzo, pollo, maiale, agnello, ecc..). Ma NON dargli mai delle ossicina di pollo o le spine del pesce, poiché rischiano di rimanere bloccate nell’esofago. Con l’aggiunta di carne non solo renderai il suo cibo molto più appetitoso, ma gli fornirai anche un eccellente apporto proteico assieme ad un livello bilanciato di aminoacidi. Inoltre il grasso è una buona aggiunta alla sua dieta. Se invece vuoi esaltare il sapore della carne e se pensi che al tuo cane non farebbe male assumere altri alimenti nutrienti puoi aggiungerci delle deliziose verdure cotte!

  • Aggiungi del cibo umido per cani. In questo modo migliorerai il sapore dei croccantini e non sarai costretto a prosciugare il tuo conto in banca acquistando solo della carne in scatola!

  • Aggiungi un po’ di yogurt bianco non zuccherato.

  • Inserisci della panna acida, preferibilmente una senza probiotici.

  • Puoi usare anche del sugo, ma se è a base di farina o amido e se hai un cane un po’ in sovrappeso o sei preoccupato che ingrassi limitane le quantità

  • Anche il brodo va bene, ma assicurati aver messo davvero poco sale o di non averne messo affatto! Puoi sempre farne un po’ in più e conservarlo in frigo per un paio di giorni.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 2 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Solo per oggi: ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

eBook Gratuito!

Ottieni il libro!

Guida alla dieta crudista per Cani

Solo 57 copie disponibili
Mancano alla scadenza!

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

0 Commenti

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty