La curcuma per i Cani: elenco completo delle proprietà e dei benefici

La curcuma per i Cani: elenco completo delle proprietà e dei benefici

Se cucinate, potreste già conoscere la curcuma, ma se non la conoscete, ecco una rapida lezione culinaria per iniziare.

Indice

L’erba della curcuma, un membro della famiglia dello zenzero, è conosciuta per il suo colore arancione ed è usata per cucinare, come erba medicinale e come colorante. Proviene dal medio oriente e dal Sud Est asiatico, ed è stato una parte essenziale della cucina per migliaia di anni. Oggi è un ingrediente chiave nella maggioranza dei piatti al curry, così come nei gustosi piatti Thai, Indiani e Persiani.

La medicina cinese e ayurvedica hanno sempre conosciuto i benefici della curcuma per il corpo, dentro e fuori.

“Medicina Ay….ur…vedica?”

Ecco una breve spiegazione. Un antico proverbio ayurvedico dice “quando la dieta è sbagliata le medicine non servono a nulla. Quando la dieta è corretta delle medicine non c’è bisogno”. La medicina ayurvedica è la medicina tradizionale dell'India, e ha avuto origine più di 5000 anni fa. È ancora rilevante al giorno d'oggi? Non limitandosi a guardare solamente l'aspetto delle cure mediche, guarda alla prevenzione e usa elementi come la nutrizione, l'esercizio e i fattori legati allo stile di vita per ristabilire un bilancio nel corpo.

Quello che mangiamo è un componente chiave di questo approccio olistico alla cura.

La spezia della vita

Bene, torniamo alla curcuma. Adesso sappiamo che è una spezia. È arancione. La usiamo per cucinare cibi asiatici e orientali. Ma perché è così buono per i nostri animaletti? Il principio attivo (componente attivo con proprietà guaritive) della curcuma è la curcumina (da non confondere con una spezia chiamata cumino). La curcumina è la causa del colore arancione brillante della curcuma e di molti dei suoi effetti benefici per la salute. Questo ingrediente è una spezia, ma ha anche funzioni antidolorifiche. Per questa ragione, è un ottimo additivo per il cibo di animali che soffrono di malattie che causano dolore.

È però benefica anche in molti altri modi! Diamo un'occhiata un po' più da vicino alla medicina orientale per capire come si usa per mantenere una buona salute.

La medicina tradizionale asiatica usava la curcuma per le sue capacità di rimuovere le tossine dal corpo, purificare il sangue, stimolare la produzione di bile nel fegato, disinfettare le ferite, e fungere da tonico per lo stomaco. Inoltre, i Thai usavano la curcuma per curare la diarrea e altri problemi di stomaco, e per eliminare la tigna (un'infezione da funghi). In Afghanistan e Pakistan, la curcuma viene applicata alle ferite per pulirle e stimolare la guarigione, tenendo lontani i batteri.

Anti-tutto

La medicina occidentale sta finalmente arrivando alle stesse conclusioni delle pratiche orientali. Sulla curcuma vengono effettuate approfondite ricerche per scoprire un suo possibile uso farmacologico nel curare / ridurre i sintomi di una grande quantità di problemi di salute. L’istituto nazionale per la salute sta conducendo 19 test clinici sulla curcuma e sulla curcumina. Uno studio scritto per l’accademia americana per la medicina del dolore tratta dei benefici alla salute della curcuma.

Il Dr. Horwitz, il direttore medico del centro per la medicina integrativa dell’Arizona, professore associato di medicina clinica al Collegio di Medicina dell’Università dell’Arizona, cita anche uno studio del 2006 della stessa università che ha scoperto che questo potente anti infiammatorio riduce i sintomi legati all’artrite reumatoide. Alcuni studi clinici hanno dimostrato che la curcumina nella curcuma è un potente antiossidante. Gli antiossidanti eliminano i radicali liberi che causano quelle dolorose infiammazioni e i danni alle articolazioni colpite dall’artrite.

Questo è abbastanza importante per i nostri cagnoni anziani che potrebbero soffrire di dolori causati dall’artrite e in genere dall’invecchiamento.

Le proprietà anti infiammatorie, combinate con il fatto che la curcuma è un antisettico naturale e un agente antibatterico, suggeriscono la sua utilità anche nel disinfettare e curare ferite della pelle. Le ricerche consigliano, quando lo si usa sulla pelle, di mescolarlo con il miele. In questo modo si produce una pomata che può essere facilmente spalmata sulle ferite. Abbiamo parlato del mile integrale in passato, quindi probabilmente sapete che il miele ha anche potenti proprietà antibatteriche. Ovviamente, dovreste fare stare attenti al vostro amico peloso, visto che il miele e la curcuma potrebbe leccarseli con gusto.

Salute del cuore

Un’altra preoccupazione con i cani anziani riguarda la salute del loro cuore. Come noi, anche i nostri animaletti possono soffrire di coaguli nel sangue e colesterolo in eccesso. Potreste aver sentito parlare dell’LDL (il colesterolo cattivo) e dell’HDL (il colesterolo buono). Ebbene si è dimostrato che la curcuma riduce i livelli di LDL, con influssi positivi sulla salute del cuore e del fegato.

Inoltre, la curcuma aiuta a fluidificare il sangue, riducendo il rischio di coaguli pericolosi che potrebbero portare a ictus o infarti. È importante che il sangue del vostro cane non sia troppo fluido, ma arrivare al giusto equilibrio può aiutare. Se il vostro cane prende medicine, specialmente fluidificanti del sangue, controllate con il vostro veterinario la dose corretta.

Il grande disintossicante

E il fegato? Sì, la curcuma ha un buon effetto anche su quello.

Il nostro ambiente sta diventando sempre più tossico e questo non ha effetti solo su di noi, ma anche sul nostro Fido. I nostri animaletti sono sensibili alle tossine nell’ambiente e nel loro cibo, specialmente le crocchette prodotte commercialmente e i biscotti per cani.

Il fegato ha un ruolo importante nel rimuovere le tossine dal corpo. Pensate al fegato come al principale centro industriale del corpo. Prende parte in quasi tutti i processi biochimici che fanno funzionare il corpo. Le capacità del corpo di coagulare il sangue, di distruggere le tossine dannose, e di rimuovere gli scarti e immagazzinare l’energia, sono tutti influenzati dal fegato. E’ un componente importante nella digestione del vostro animaletto, nell’immagazzinare le vitamine e nel produrre la bile che è necessaria per scomporre il grasso. E’ un pezzo importante per la salute generale del vostro animaletto.

Si pensa che la curcumina stimoli la produzione di bile che serve a digerire il grasso nel fegato. I cani attivi hanno bisogno di almeno il 20% di grasso nella loro dieta; quindi la produzione di bile è essenziale per una buona salute.

In breve, la curcuma rafforza la capacità del fegato di metabolizzare il grasso e di rimuovere le sostanze di scarto dal corpo.

Come per ogni altra condizione pre esistente, se il vostro cane ha già problemi di fegato, dovreste consultare il vostro veterinario prima di curare il cane con la curcuma, perché alcuni studi indicano che la curcuma potrebbe aggravare problemi esistenti.

Proprietà antitumorali!!!!

Una delle scoperte più interessanti che ho fatto studiando i vantaggi della curcuma è che ci sono studi che sostengono che la curcuma potrebbe aiutare nella lotta contro il cancro! Questo potente antiossidante gioca un ruolo significativo nella medicina preventiva.

Approfondimento: Il cancro allo stomaco nei cani: Sintomi, cause e trattamenti

Aspettate, c’è di più!

In uno studio della UCLA, i medici hanno scoperto che la curcumina sembrava bloccare un enzima diffusore del cancro che stimola la crescita dei tumori nel collo e nella testa. Il dipartimento di studi sui piccoli animali ha condotto studi che dimostrano che la curcumina può inibire la crescita dei tumori e potrebbe anche ridurre le dimensioni dei tumori esistenti. La ragione sarebbe l’impressionante capacità di questa spezia di chiudere i vasi sanguigni che alimentano i tumori.

Le proprietà antiossidanti sono utili anche per ridurre gli effetti negativi della chemioterapia.

Adesso, non diciamo che la curcuma è l’unica cosa che dovreste usare per prevenire, controllare e/o curare un cancro; comunque, di certo le sue proprietà anti tumorali ci hanno colpiti molto.

Altri usi

Se non vi abbiamo ancora convinti dei benefici alla salute della curcuma, ecco alcuni altri suoi usi:

  • Aiuta nella cura dell’epilessia
  • Aiuta a alleviare le allergie
  • Aiuta a prevenire la formazione della cataratta
  • E’ usata per curare la depressione (Sì, anche i cani possono avere una depressione)
  • Uccide i parassiti
  • Cura le malattie dello stomaco, aiuta nelle malattie del sistema digerente, e riduce il gas e il gonfiore
  • Agisce come un addensante e quindi può dare ottimi risultati nella cura alla diarrea (assicuratevi di avere molta acqua da far bere al vostro cane!)
  • Aiuta a metabolizzare i grassi e tenere il peso sotto controllo
  • Ha un alto contenuto di fibra ed è ricca di vitamine e minerali

Come la si dà a un cane?

La dose consigliata è di circa 30/40 mg per chilo di peso del cane.

Un modo più semplice di vederla, sarebbe quello di dare da un ottavo a un quarto di cucchiaino per giorno, per ogni 5 chili di peso del cane (per esempio da mezzo cucchiaino a un cucchiaino per un cane di venti chili).

Controllate che il vostro cane abbia molta acqua per far sì che non soffra di costipazione.

Potete dare da mangiare al cane la polvere, che si trova facilmente, oppure le radici fresche schiacciate. Spargetele sul cibo del vostro animaletto oppure, se cucinate, potete aggiungerlo a una ricetta. La qualità della curcuma che si trova sul mercato potrebbe essere variabile, e se la comprate in un supermercato, potrebbe essere stata cresciuta usando pesticidi o erbicidi. Questo diminuisce la potenza del principio attivo. Se possibile, cercate di comprare curcuma biologica di alta qualità. Conservatela in un contenitore ben chiuso, e tenetela in un posto fresco, buio e asciutto.

Secondo il Dr. Demian Dressler, conosciuto come “il veterinario dei tumori dei cani”, e autore del libro “La guida alla sopravvivenza per il cancro dei cani: un trattamento completo per ottimizzare la qualità della vita del vostro cane e la sua longevità” la curcumina ha un problema di biodisponibilità. Questo significa che la curcumina, in gran parte, non viene assorbita nel sangue dopo essere stata presa per via orale. Comunque, ci sono alcuni modi per risolvere questo problema.

La curcumina non si scioglie bene nell’acqua. Questa è una delle cose che limitano il suo assorbimento. Potete superare questo problema mescolandola con lecitina e acqua e facendo un impasto. La lecitina si trova facilmente online. E’ molto, molto viscida, quindi dovrete aggiungere acqua al mix di curcumina e lecitina (più o meno quattro parti d’acqua per una parte di lecitina). Potete aggiungere anche del dado a basso contenuto di sodio, per migliorare il sapore. Molte delle preparazioni che si trovano in commercio contengono bromelina per migliorare i livelli del sangue. Nessun problema. Le dosi sono un’approssimazione, e provengono da libri scritti per gli esseri umani. Per un grosso cane, usate circa due grammi due volte al giorno.

Ci sono altre cose che dovrei sapere sulla curcuma?

Ricordate che la curcuma ha un colore arancione brillante? Bene, gli antichi monaci usavano la curcuma per tingere i loro abiti. La morale della storia è: fate attenzione e mescolatela bene con il cibo del vostro cane, perché potrebbe finire con l’avere i baffi color curcuma!

La curcuma è un addensante, quindi assicuratevi che il vostro cane abbia da bere per ridurre il rischio di costipazione.

Le nostre ricerche non hanno trovato molte controindicazioni all’uso medicinale della curcuma. Ricordate però che se il vostro cane soffre di problemi preesistenti, sta prendendo medicinali, deve subire un intervento, o è incinta, è meglio parlare al vostro veterinario prima di somministrare curcuma.

Date più gusto alla vostra vita e a quella del vostro animale con un po’ di curcuma!

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 6 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Solo per oggi: ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

eBook Gratuito!

Ottieni il libro!

Guida alla dieta crudista per Cani

Solo 22 copie disponibili
Mancano alla scadenza!

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

0 Commenti

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty