Scegliere gli alimenti per cani più adatti per la perdita di peso | Petyoo

Scegliere gli alimenti per cani più adatti per la perdita di peso o per tenere sotto controllo il peso

Alcuni cani accumulano chili in eccesso ed a volte i proprietari fanno fatica a capirne il perché. Parlo per esperienza personale, perché c’è stato un tempo in cui anche il mio cane aveva iniziato ad accumulare qualche chilo di troppo. Ho dovuto fare qualche ricerca, e diversi tentativi provando diversi prodotti, e facendo anche qualche errore, per poi riuscire alla fine a tenere sotto controllo il suo peso. Quando il mio cane era in sovrappeso, non aveva abbastanza energie, e non voleva fare esercizio fisico come invece era solito fare quando quei chiletti in più non c’erano. Spero che questo articolo possa far luce sulla questione e guidarvi nella giusta direzione per scegliere il prodotto più adatto al vostro cane.

Prima di parlare dei principali fattori associati agli alimenti per cani ed alla perdita/controllo del peso, parliamo dell'esercizio fisico. Una buona percentuale di cani NON fa abbastanza esercizio fisico, anche se, in realtà, l’esercizio fisico è molto importante per il numero di calorie (energia) che vengono bruciate e per mantenere un alto tasso metabolico.

Assicuratevi che il vostro cane abbia abbastanza tempo per correre e giocare.

Detto questo, riportiamo l'attenzione sulla questione principale: il cibo. Prima di tutto andiamo ad elencare i fattori base che dobbiamo prendere in considerazione quando si ha a che fare con il controllo/perdita di peso. Tali fattori sono:

  • La quantità netta di energie/carburante che viene assunta dall'organismo
  • Quelle sostanze che vengono assorbite dal corpo ed a quale velocità
  • La quantità di energie/carburante che può bruciare l'organismo

Ora abbiamo bisogno di comprendere meglio cosa sono le calorie.

Calorie

La maggior parte dei prodotti alimentari per cani riporta sulla confezione il proprio contenuto calorico. Cominciamo con lo spiegare cosa sono le calorie….

I simboli usati per identificare le calorie sono:

  • cal, con la “c” minuscola
  • Cal con la “C” maiuscola (o Kcal)

1000 cal = 1 Cal (o Kcal)

1 Cal (Kcal) è l'energia necessaria per innalzare di 1 °C (9/5 di un grado Fahrenheit) la temperatura di 1 kg (2.2 lbs) di acqua.

Da dove si ricavano le calorie

Solitamente in un alimento per cani le calorie possono essere ricavate da 3 grandi categorie di ingredienti:

  • Grassi
  • Proteine
  • Carboidrati – carboidrati semplici come zucchero ed amidi complessi
  • Fibra dietetica (non assorbita dal corpo per ricavarne energia)

Ridurre le calorie ed i carboidrati

Tra le tre principali fonti di calorie in genere si predilige, in un prodotto alimentare per cani, un’elevata presenza di proteine derivate dalla carne, ovvero proteine complete degli amminoacidi essenziali di cui un cane ha bisogno.

Un buon prodotto alimentare deve di certo contenere una buona quantità di queste proteine, ma comunque non una quantità troppo eccessiva. I grassi sono importanti per varie funzioni biologiche. I grassi vengono scomposti ed assorbiti lentamente da un organismo per cui non tendono ad innalzare i livelli di insulina nel sangue.

Sia le proteine che i grassi impiegano più tempo per essere scomposti ed assorbiti rispetto ai carboidrati e domano il senso di fame in modo più efficiente rispetto a questi ultimi.

Nella categoria dei carboidrati dovreste prediligere la presenza, in un prodotto alimentare per cani, di alti livelli di fibre alimentari per favorire la perdita di peso ed i normali movimenti intestinali.

Gli alimenti più economici sono in genere prodotti in cui i carboidrati vengono usati abbondantemente come riempitivi. È vero, alcuni di questi prodotti contengono fibre, che fanno molto bene e non sono un problema, ma allo stesso tempo contengono anche zuccheri ed amidi, che costituiscono il vero problema.

Approfondimento: Guida completa all’alimentazione canina

Riassumendo

Le chiavi per il controllo o la perdita di peso sono elencate, di seguito, in ordine di priorità:

  1. Ridurre/minimizzare i carboidrati semplici
  2. Ridurre/minimizzare gli amidi complessi ad eccezioni delle fibre alimentari
  3. Aumentare le proteine derivate dalla carne e/o le fibre alimentari
  4. Se necessario ridurre l'assunzione quotidiana di calorie. Non date al vostro cane più di quello di cui ha bisogno.

Naturalmente, assicuratevi che il vostro cane assuma le sostanze nutritive più adatte a lui, e mangi a sufficienza in modo tale da avere dei buoni e sani livelli di energia. In altre parole, fate attenzione quando diminuite le porzioni di cibo del vostro cane a non togliere dalla sua dieta importanti fonti di sostanze nutritive ed a non ridurre troppo aggressivamente le porzioni di cibo che date lui in modo tale che non risulti essere mal nutrito.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 1 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Solo per oggi: ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

eBook Gratuito!

Ottieni il libro!

Guida alla dieta crudista per Cani

Solo 64 copie disponibili
Mancano alla scadenza!

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

0 Commenti

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty