L’aggressività dei cani di piccola taglia verso i cani più grandi

L’aggressività dei cani di piccola taglia verso i cani più grandi

Se vi siete trovati in qualche parco o in generale in aree in cui spesso si ritrovano molti cani, quasi certamente avrete visto un cane di piccola taglia tenere testa, o addirittura attaccare, un cane molto più grande che però non reagisce alla provocazione. Nonostante la scena possa sembrare inizialmente divertente essendo ovviamente sbilanciata e insolita, l’aggressività dei cani di piccola taglia verso cani più grandi non è uno scherzo, e potrebbe avere conseguenze molto serie.

Se un cane di piccola taglia ha un atteggiamento aggressivo nei confronti di un grosso cane che per contro non è agitato, la situazione potrebbe degenerare con il cane più piccolo che attacca quello più grande, e quei piccoli denti appuntiti potrebbero causare seri danni al cane più grosso! Anche peggio, se un cane piccolo si avvicina minaccioso ad un cane più grande che invece è calmo, quest’ultimo potrebbe potenzialmente ferire gravemente o addirittura uccidere il cane più piccolo, nel tentativo di difendersi.

Se avete un cane di taglia piccola che cerca sempre di attar briga con i cani grandi e che non ha paura di cercare guai letteralmente più grossi di lui, avete un problema che va preso sul serio e che va risolto. In questo articolo, analizzeremo in dettaglio questo comportamento aggressivo, e vedremo come bisogna comportarsi in questi casi. Continuate a leggere per saperne di più!

Cosa porta alcuni cani piccoli a sfidare quelli più grandi?

Le possibili motivazioni che spingono un cane piccolo ad affrontare un cane più grande sono molteplici, e identificare queste motivazioni può fornirvi un valido aiuto nel risolvere questo problema.

Approfondimenti sull’aggressività dei cani:

La prospettiva del cagnolino

Quando sono a terra, i cani piccoli o nani sono ovviamente molto più in bassi rispetto ai cani di grossa taglia, cosa di cui sono consapevoli ogni volta che alzano gli occhi verso i loro cugini più grandi! Tuttavia, molti cani piccoli vengono portati in giro la maggior parte delle volte in braccio ai padroni, portando fisicamente il cagnolino ad un’altezza maggiore rispetto a quella del cane più grande instillando, potenzialmente, un senso di sicurezza e di forza maggiori nel cane più piccolo.

In più, un cagnolino tenuto in braccio dal padrone avrà più fiducia nel proprio comportamento perché sa che il padrone può intervenire o si può allontanare per tenerlo al sicuro nel caso in cui il cane più grande dovesse abbagliare o rispondere alle minacce.

Abitudini comportamentali

Più un cane è grande, più è probabile che sia stato addestrato dagli attenti padroni ad essere consapevole della propria stazza e al pericolo che corre nel poter inavvertitamente fare del male ad animali più piccoli, ed è questo il motivo per cui i cani grandi tenderanno sempre a moderare i propri momenti di gioco e a misurare la propria forza, cercando di trattenersi quando hanno a che fare con cani più piccoli.

Si tratta di un’abilità che raramente i cani di taglia più piccola devono avere e, per questo, quando un cane piccolo si avvicina e tenta di entrare in contatto con un cane più grande, quest’ultimo si tirerà indietro permettendo al cagnolino di essere invadente, perché è stato addestrato a mantenere un atteggiamento tranquillo. Ciò significa che un cane di piccola taglia potrebbe aver imparato per esperienza che un cane grande tende ad “arrendersi” di fronte al più piccolo, facendogli quindi credere di essere sempre il cane più forte, anche quando si troverà di fronte ad un altro grosso cane!

La consapevolezza del cane più grosso

Alcuni cani più grandi non sembrano rendersi effettivamente conto della presenza di cani più piccoli e, soprattutto, non li percepiscono come una reale minaccia. Se un cane di stazza minuta abbaglia e ringhia contro un grosso cane e il cane più grande semplicemente lo ignora e continua per la sua strada, il cane più piccolo sarà portato a credere di aver “vinto” lo scontro, e potenzialmente questa vittoria potrebbe istigare il cagnolino a inseguire l’altro cane, attaccandolo o mordendolo.

Tratti tipici della razza

Nonostante molte razze di cani di piccola taglia siano stati allevati per essere animali domestici, da compagnia e da salotto e non cani di servizio, molti cani più piccoli hanno una forte discendenza in questo senso e sono stati nel tempo premiati per il loro coraggio e la loro tenacia. È questo il caso per la maggior parte dei piccoli cani appartenenti alla razza dei terrier, così come per il chihuahua, che appunto condivide molti dei tratti del terrier.

Cani che sono storicamente noti per affrontare le minacce di prede più grosse, come volpi o tassi, sono generalmente audaci e sicuri, ed è più facile che tentino di vedersela con cani di grossa taglia.

Cosa fare quando un cane più piccolo aggredisce un cane più grande

Fareste un grosso sbaglio se decideste di ignorare o di sottovalutare l’aggressività di un cagnolino verso i cani più grandi, dal momento che questo comportamento può rivelarsi un problema ed un pericolo sia per lo stesso cagnolino sia per i cani con cui entra in contatto.

A prescindere dalla stazza del vostro cane, assicuratevi che sia ben addestrato nei comandi di base, specialmente quelli di richiamo e che incitano ad un comportamento corretto, e abituate il cane a socializzare e ad interagire con cani di qualsiasi forma e taglia. Non tenete sempre in braccio il vostro cane, permettetegli di camminare liberamente e di vedere il mondo dalla loro prospettiva naturale non intervenendo immediatamente ogni volta che un altro cane si avvicina o prova ad avere un contatto con il vostro.

Se il vostro cagnolino mostra regolarmente segni d’aggressività verso cani più grandi, chiedete aiuto ad un addestratore o educatore di cani che può aiutarvi a controllare le reazioni del vostro e, col tempo, a lavorare con un altro cane che può far capire al vostro cagnolino quale sia il comportamento più corretto.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 3 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Solo per oggi: ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

eBook Gratuito!

Ottieni il libro!

Guida alla dieta crudista per Cani

Solo 28 copie disponibili
Mancano alla scadenza!

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

0 Commenti

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty