25 fatti interessanti e utili riguardo le zecche | Blog Animali

25 fatti interessanti e utili riguardo le zecche

Anche se le zecche non sono un problema enorme in Italia, in alcuni altri paesi, le zecche sono ancora diffuse in molte e in alcuni periodi dell’anno sono più prolifici di altri. La maggior parte delle persone che hanno un animale domestico che passa la maggior parte del tempo fuori (come un gatto o un cane) avranno visto un segno di puntura sul loro animale domestico e hanno dovuto rimuoverlo o portare il proprio animale dal veterinario per la rimozione della zecca.

Le zecche sono comprensibilmente poco attraenti per tutta una serie di motivi; sono orribili, possono diffondere malattie e sono parassiti che si insediano sulla pelle per nutrirsi. Detto questo, sono anche piuttosto interessanti, se avete stomaco, scopritene di più su di loro!

In questo articolo, tratteremo 25 aneddoti interessanti sulle zecche, per informarvi e per darvi una panoramica del loro comportamento e può aiutare a mantenere al sicuro i vostri animali domestici. Continuate a leggere per saperne di più!

  1. Le zecche sono un tipo di aracnide, con otto gambe, se guardate più da vicino! Mentre la gente spesso pensa a loro come insetti, sono in realtà più strettamente legate agli scorpioni e ragni, che sono anche loro aracnidi, quindi non sono veri insetti.

  2. Tutte le zecche vivono quattro fasi distinte della vita: cominciano come uova, poi passano alla fase infantile come larve, quando non sono ancora del tutto sviluppati, sono noti come ninfe. L’adulto maturo, ovvero la zecca, è la fase finale del ciclo di vita.

  3. Un zecca che ha libero accesso al cibo e non si ferisce può vivere fino a tre anni! Tuttavia, la maggior parte delle zecche vivono per poche settimane, e non possono sopravvivere a lungo senza una fonte di cibo.

  4. Ci sono oltre 850 diverse specie di zecche, alcune delle quali si trovano solo in alcune aree del mondo.

  5. Molte zecche trasmettono varie forme di malattie che sono native dei loro ambienti; in Italia, la malattia di Lyme è considerata la più grande minaccia che può essere trasmessa dalle zecche, ma altre varie condizioni spiacevoli tra cui la febbre Colorado delle zecche e l’Ehrlichia possono essere trasmesse dalle zecche in alcune altre parti del mondo.

  6. Una specie di zecche che non abbiamo qui in Italia, la paralysis zecca australiana, che in realtà è velenosa e può causare paralisi dei loro ospiti!

  7. Le zecche si nutrono e sopravvivono attaccandosi al loro ospite, perforando la pelle e nutrendosi di sangue, prima di allontanarsi quando sono sazie.

  8. Le zecche sono molto opportuniste, e si fermano su tutti i tipi di ospiti, tra cui gatti, cani, persone, rettili, uccelli e animali selvatici.

  9. Le zecche possono variare di dimensioni, da piccole macchie delle dimensioni di una testa di spillo, fino a circa la dimensione di un’unghia quando sono completamente gonfie di sangue.

  10. I cani sono più propensi ad una infestazione di zecche rispetto ai gatti.

  11. Le zecche non sono nate per portare di malattie; diventano portatori di malattie che prendono dalle aree in cui vivono o cibandosi passando da un ospite ad un altro.

  12. Gli animali possono prendere più di una malattia da una sola puntura di zecca.

  13. Le zecche non possono volare o saltare; esse si attaccano ai loro ospiti strisciando su erba e sottobosco, dove aspettano un ospite di passaggio.

  14. In alcune specie di zecche, la saliva agisce come una sorta di colla per pungere l’ospite sulla pelle e nutrirsi.

  15. Usando un trattamento mirato contro le pulci e le zecche, puoi aiutare a prevenire che il tuo animale domestico diventi l’ospite di una zecca.

  16. Essendo le zecche piuttosto sgradevoli e portatori di malattie, occorre indossare sempre dei guanti quando dovete rimuoverne una dal vostro animale domestico.

  17. Se il vostro animale viene punto dalla zecca, si può semplicemente rimuoverlo portando l’animale dal veterinario, dove egli rimuoverà la puntura in modo rapido e semplice ad un piccolo prezzo.

  18. È del tutto possibile rimuovere le zecche in modo sicuro anche a casa e ogni proprietario di un animale domestico che vive in una zona soggetta a zecche, dovrebbe imparare come farlo correttamente!

  19. È possibile acquistare uno speciale strumento chiamato “Tick Twister”, che consente di rimuovere il pungiglione dalla pelle senza rompere la testa.

  20. Mentre le zecche possono diffondere la malattia, la maggior parte degli animali domestici che prendono una zecca non si ammalerà. Il vostro animale domestico può aver preso e zecche che si sono poi staccate senza effetti negativi, senza nemmeno rendersene conto!

  21. Le zecche trovano l’ospite rilevando la loro respirazione, gli odori corporei e il calore.

  22. Le zecche attendono un pasto attraverso un processo chiamato “questua”, durante il quale attende nel sottobosco aggrappandosi al primo paio di gambe distese del loro ospite.

  23. L’alimentazione da un ospite può durare da dieci minuti ad un paio d’ore, a seconda delle dimensioni della zecca.

  24. Si pensa che le zecche si siano evolute per 120 milioni di anni.

  25. Gli animali selvatici come i ricci e le volpi sono spesso ricoperti di zecche!

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 6 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Solo per oggi: ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

eBook Gratuito!

Ottieni il libro!

Guida alla dieta crudista per Cani

Solo 36 copie disponibili
Mancano alla scadenza!

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

0 Commenti

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty