Tenere un pesce rosso: non è così facile come sembra!

Tenere un pesce rosso: non è così facile come sembra!

Ognuno ha avuto un pesce rosso in un certo punto della loro vita. Forse era un premio ad un luna park, o forse era un animale domestico che potevano permettersi con i soldi nel portafogli - o forse era semplicemente l’unico animale domestico che i loro genitori gli avrebbero consentito di tenere. Qualunque sia la ragione, i pesci rossi sono gli animali più comuni al mondo. Ma sono così facili da mantenere come si crede?

Che cosa sono esattamente i pesci rossi?

I pesci rossi sono una piccola varietà di carpa, una specie di pesci d’acqua dolce, e le varietà che oggi teniamo negli acquari discendono da una varietà di carpa meno colorata dell’Asia orientale. Tuttavia i nostri amici che vivono in nelle vaschette, sono legati alla ben nota varietà di carpa koi, tenuta negli stagni di tutta l’Italia, e al Carassio.

I pesci rossi vennero tenuti per la prima volta in ambito domestico in Cina un migliaio di anni fa. Esistono molte razze, differenti nella forma, taglia e colori, come arancione, bianco, giallo e nero.

I pesci rossi hanno davvero una memoria di tre secondi?

No! I test hanno dimostrato che i pesci rossi hanno ricordi di almeno tre mesi e sono in realtà creature abbastanza intelligenti. Gli esperti hanno dimostrato che il pesce può individuare forme, colori e anche i suoni e può anche identificare i singoli individui. Possono nuotare fino alla parte anteriore del serbatoio e sembrano eccitati quando appare loro proprietario o la persona che li alimenta regolarmente.

Altrettanto si potrebbero nascondere quando vengono avvicinati da uno sconosciuto. Il contatto visivo costante con gli esseri umani li aiuterà a superare la loro naturale timidezza - possono eventualmente permettere al loro proprietario di dar loro da mangiare con la mano.

I pesci rossi sono creature espansive e apprezzeranno la compagnia di un altro del loro genere. Non sono particolarmente aggressivi e generalmente i conflitti avvengono soltanto per il cibo.

Di che cosa ho bisogno i pesci rossi?

Qui una cosa è certa – la vaschetta assolutamente no! L’era di tenere un pesce rosso in una grande ciotola di vetro è proprio finita. Esse non consentono un’adeguata ossigenazione, non sono abbastanza grandi da consentire ad un pesce di nuotare naturalmente e non trattengono l’acqua sufficiente a compensare il rilascio di ammoniaca da parte del pesce rosso. Infatti, in alcuni paesi, la detenzione dei pesci rossi nelle vaschette è illegale.

Un acquario di buona qualità raccomandato per pesci rossi, deve contenere almeno 25 - 30 litri di acqua. Questo sarà abbastanza grande da permettere il nuoto e farà fronte alla confusione creata dalla vostra creatura squamosa. L’acquario deve essere dotato di un filtro per mantenere l’acqua pulita e il pesce in ottima salute.

Un’altra considerazione è la qualità dell’acqua. L’acqua del rubinetto è piena di sostanze chimiche atte a renderla sicura da bere per gli esseri umani. Se si sta riempiendo un acquario con acqua del rubinetto deve essere lasciata riposare per diverse ore prima di introdurre il pesce, per lasciare che le sostanze chimiche dissipino. Possono anche essere acquistati neutralizzanti commerciali che possono essere aggiunti all’acqua del rubinetto per renderla immediatamente sicura per i vostri pesci.

La temperatura dell’acqua deve essere attentamente monitorata poiché un pesce rosso può essere facilmente shockato da acqua troppo fredda o troppo calda. Il tuo pesce sarà probabilmente arrivato a casa in una busta quindi vale la pena mettere il sacchetto d’acqua nel serbatoio in modo che la temperatura si pareggi gradualmente. A poco a poco aggiungere poca acqua dall’acquario al sacchetto fino a contenere più acqua dell’acquario, poi introdurre il vostro pesce per la sua nuova casa.

I pesci amano frugare nel substrato alla ricerca di cibo, quindi assicuratevi di scegliere una renella che sia grande abbastanza da non essere inghiottita, ma non troppo grande da impedire al pesce di spostarla mentre lui è a caccia di cibo. Piante vive aggiungono interesse e possono aiutare ad ossigenare l’acqua, mentre le piante di plastica sono in grado di attrarre le alghe che ossigenano e forniscono una fonte di cibo supplementare. Oggetti animati come i bauli aperti, possono contribuire ad ossigenare l’acqua.

Se un pesce è tenuto in buone condizioni potrebbe arrivare fino a 60 cm di lunghezza e vivere 20 anni!

Cosa dar da mangiare al vostro pesce rosso

Il cibo per pesci essiccato preparato commercialmente è ampiamente disponibile e fornisce un eccellente nutrimento per pesci rossi. Tuttavia alcune varietà sono sensibili ai mangimi essiccati perché potrebbe gonfiarsi nello stomaco se lo assumono appena immesso in acqua. Questo può mettere pressione sulla vescica natatoria che potrebbe causare problemi di bilanciamento. Il modo migliore per evitare questo, sarebbe mettere il cibo in ammollo prima di offrirlo ai vostri animali domestici. É anche importante non sovralimentare il pesce con cibo in eccesso, che si spargerebbe nell’acquario, sporcando l’acqua.

I pesci possono essere lasciati incustoditi per un fine settimana in quanto sanno riordinare tutti i residui nel serbatoio. Se resterete via per più di questo periodo, agglomerati di cibo possono fornire nutrimento ai vostri pesci per un massimo di due settimane.

I pesci sono anche soggetti a bizzarri vermi. Chironomus secchi sono disponibili presso i negozi per animali da compagnia e devono essere immersi completamente prima di essere offerti al vostro pesce - ricordatevi di offrirli solo una volta alla settimana poiché sono molto ricchi di proteine e grassi.

Cambiare l’acqua

Anche se si utilizza un buon sistema di filtraggio l’acqua nel serbatoio avrà ancora bisogno di essere cambiata. Sostituire circa un terzo del volume una volta ogni tre settimane. L’acqua può essere tirata fuori o può essere acquistato un sifone. Ancora una volta, l’acqua sostituzione non dovrebbe essere fresca di rubinetto e la temperatura dovrebbe essere il più vicino possibile a quella dell’acqua residua nel serbatoio.

Benefici del pesce rosso

I pesci rossi sono creature bellissime che costano molto poco da comprare e mantenere. Alcune persone trovano che guardare i pesci sia estremamente rilassante, ed è possibile costruire un rapporto con il vostro pesce – lo vedrai nuotare eccitato intorno al serbatoio quando ti vedrà arrivare!

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 7 persone con una media di 4.9 su 5.0)

0 Commenti

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty